Salta al contenuto

Categoria: lavoro

Tempi come questi

Essere senza lavoro da diciannove giorni mi agita, ovviamente. Nei momenti di stress, come direbbe qualsiasi Panzironi, il cortisolo si alza e la capacità di concentrazione diminuisce. Che cosa sia il cortisolo, poi, non mi è chiaro. Ieri ho dimenticato shampoo, balsamo e docciaschiuma in palestra, che poi è il…

Commenti

Menti, menti sempre!

Ragionavo sull’atteggiamento di quella tizia nuova al lavoro. Non so se la trovo simpatica. Probabilmente mi è indifferente, ma è chiaro che lei vorrebbe essere amica di tutti. Per la centralinista probabilmente lo è perché lei, la centralinista, un giorno ha preso il suo i-pad e le ha mostrato il…

Commenti

Il ripasso

Andrà a finire che magari ne farò un lavoro di questa cosa dello scrivere, sapere cosa è un loop, rasterizzare elementi. Quello di cui ancora non sono riuscita a impossessarmi è la strategia digitale. Nei miei appuntamenti a tema, che, va detto, sono stati e continuano ad essere in numero…

Lascia un commento

Eventi a tema

Indire eventi a tema (* mi presento, ti chiedo un colloquio) e vivere sorprese per gli intervenuti (* mi intervistano per posizioni annunciate, ma inesistenti) mi è capitato frequentemente nelle ultime settimane. L’ingegnere 1 L’ingegnere dalla mano floscia che ho incontrato giorni fa mi ha privata di tempo prezioso e…

Commenti

Vision e mission

Perché lavori? Perché hai creato un’azienda? C’è chi crede che il lavoro del futuro sarà diverso e che ci stiamo trasferendo in un mondo in cui tutti i dipendenti saranno guidati da una visione. Sarà sempre più chiara cioè differenza tra scopo (purpose o vision) e missione (mission). La mission…

Commenti

Sogni di incubi

Stanotte o stamattina ho sognato un uomo, un tizio, un collega di un tizio di cui ho scritto. E’ uno con l’aria da frontman, che potrebbe far la copia di Mark Hoppus dei Blink 182, stessi capelli, ma un po’ cicciottello, un po’ anni novanta ma non skate punk, semmai…

Lascia un commento