Skip to content

Chiedere regali

Nella mia serissima vita di donna adulta i regali sono sempre di meno e mi manca molto riceverne. Non fanno eccezione neanche il sospirato compleanno o il Santissimo Natale, giorni in cui la mia famiglia (di stronzi) ha dichiarato categoricamente, con ostinata conferma ormai pluriennale, che non intendono farne.
Non cerco un ricco Conte D’Alba Fiorita e fortunatamente posso comprare tutto quello che desidero, ma sapere che qualcuno mi ha dedicato del tempo e forse addirittura ha cercato di venire incontro ai miei desideri, sarebbe il regalo maggiore.

Con grandissima sfacciataggine e impudicizia ho chiesto recentemente a due persone di portarmi un regalo.
– Mi porti un regalo dal Giappone?
– Devo inventarmelo o hai qualcosa in mente?
– Fai tu (che c’avevo in mente un po’ di cose, ma ho taciuto…)
– Temevo
– Poi se non vuoi non succede niente
– No, dai, mi impegno

– Mi porti un regalo da Riga?
– Tipo?
– Fai tu (aringhe no, ti prego, aringhe no…)
– Ok…ci provo…se trovo qualcosa te lo porto…farò il possibile…

Ho chiesto loro di dedicarmi un pochino del loro tempo. Chissà se hanno capito la mia richiesta. Forse hanno sbuffato. Le mie doti di preveggenza mi portano a ritenere infatti che nessuno dei due si presenterà da me con un pacchettino in mano.

Ci insegnano nell’etichetta d’affari che lo scambio di regali consente di dimostrare rispetto, mostrare impegno ed entusiasmo nel mantenimento della relazione.

Post Scriptum:
Da Riga non è giunto nulla. “Era festa nazionale, c’erano tutti i negozi chiusi”.
Da Tokyo invece ho ricevuto un bel regalo: un porta biglietti da visita, colorato, molto carino.

35 Comments

  1. Faccio pochi regali, ma mai “a richiesta”, nel senso che se porto qualcosa lo scelgo io, e si: per scegliere devi sforzarti di pensare a cosa puo’ far piacere a chi lo ricevera’. Farsi suggerire e’ troppo facile, via, e non ti mette al riparo dalle cazzate. Per dire: uno ti chiede un maglione, e tu lo scegli del tipo che piace a lui, MA del colore che odia di piu’.
    Regalare qualcosa e’ un po’ donare un pezzo di noi stessi (questa e’ buona per i Baci Perugina).

    • Bachelorette Bachelorette

      Esistono ancora persone adulte che chiedono regali secondo te? Intendo dire che mi sono sentita anomala nella richiesta.
      Hai un futuro come scrittore di bigliettini (che tra l’altro, va detto, sono diventati sempre più scadenti nei contenuti)!

      • Fossi io il destinatario del regalo non chiederei ne’ di portarmelo, ne’ tanto meno specificherei cosa.
        Non sei anomala, ne’ infantile: a me e’ successo che mi si chiedesse di portare qualcosa (e addirittura cosa, che e’ tra l’altro anche una rottura di palle enorme perche’ devi cercare QUELLA cosa li’…), ricordo un collega che fece un trekking in Nepal e fu sommerso di richieste di portare pashmine alle donzelle piu’ svariate. Sei nella norma, assolutamente.

        • Bachelorette Bachelorette

          Penso che su internet ormai si trova veramente di tutto. Non ho bisogno della cosa in sè, ma avrei piacere nel tempo dedicato.

  2. In famiglia regali ce ne facciamo, per Natale, compleanni, onomastici; in genere dvd o libri; talvolta facciamo delle liste di ‘desiderata’ tra cui scegliere, più spesso quando si tratta di me, i miei ricorrono ai veniali e pedestri ‘soldi in busta’, onde non sbagliare… Tra amici ci si fanno regali ‘comunitari’ per i compleanni si mette qualcosa tutti insieme e poi uno si incarica di cercare, questione che col tempo e gli impegni si è spesso ridotta ad un incomodo, uno scaricabarile: vai tu? Vado io? Chi va? Io poi da tempo ho scelto di escludermi dal giro, nel senso che da tempo mi bastano gli auguri… in realtà perché in effetti mi sono un po’ stufato di tentare di organizzare ‘eventi conviviali’ per festeggiare, dato che puntualmente si finisce col festeggiare con settimane – a volte mesi – di ritardo causa mancata collimazione degli impegni…

    • Bachelorette Bachelorette

      Ospitami! Voglio un pochino di quell’aria anche io! :))

  3. io sono quella che regala sassi e conchiglie, e solo le mie amiche più intime capiscono cosa significa.
    significa che quel sasso, con la forma strana, che era lì in mezzo ad altri mille, mi ha fatto pensare a te.
    Pochi capiscono questo. Per questo pochi ricevono questi doni 🙂

  4. Dovevi chiedere a me, mi piace un sacco fare regali e ogni volta che vado in trasferta cerco di trovare un po’ di tempo per tutti (beh non proprio tutti tutti visto che ultimamente viaggio spesso e con un pensierino per uno la busta paga soffre)… l’addetto ai compleanni di solito sono io ;P

    • Bachelorette Bachelorette

      Bello e bravo!!! E’ un po’ che non ho tue notizie. Dove baccaglierai quest’estate? :o)

      • Un po’ al mare a Castiglioncello e 5 giorni a Praga con gli amici!
        In pratica con un weekend in piscina mi son già ripagato le vacanze per praga e potrei anche far qualcosa di più lungo e distante, ma non trovo mai nessuno!

        • Bachelorette Bachelorette

          Ohhhh, Praga! Ci andrei anche io! ma lontano tipo tour del Borneo?

          • Se ti vuoi aggregare, siamo 4 e non abbiamo ancora preso la casa (in teoria la dovrei prenotare in settimana), volo + alloggio si ipotizzano meno di 250€.

            In borneo ci sono stato l’anno scorso, di mete lontane pensavo più al lato occidentale visto che in Asia ci sta che mi rimandino tra un annetto (o in lussemburgo, a seconda di come tira il vento…e se non tira ci si licenzia XD)

            • Bachelorette Bachelorette

              Parliamo di Praga, vero? Agosto o quando?

                • Bachelorette Bachelorette

                  Purtroppo credo che in quei giorni sarò a prendere il sole al mare…. peccato! Grazie però dell’invito! :))

                • Quando hai un’idea weekend io devo andare in irlanda, malta, marocco, budapest, vienna, madrid, barcellona, copenaghen, edimburgo, lisbona… Che insomma, è vero che ormai gli aerei sono diventati autobus, ma il mondo è grande e io sono giovane!

                • Bachelorette Bachelorette

                  Ok! Mi piace :)) anche io tra l’altro avrei qualche idea di we e andar da sola non mi va proprio tanto.

                • Bravissima, allora ci risentiamo a breve e si va dove ci porta la ryanair

  5. Concordo perfettamente con te, il piacere del regalo è sapere che qualcuno ti ha dedicato del tempo e si è lambiccato il cervello per trovare qualcosa che ti piacesse, perciò è già molto averlo chiesto ma è giusto non chieder cosa. Spero arrivi una piacevole sorpresa.

    • Bachelorette Bachelorette

      Vi terrò aggiornati.

  6. I regali per le feste comandate (Natale, Pasqua) non mi entusiasmano, tutti a correre negli stessi giorni come per una imposizione a comprare cazzate che per la maggior parte si riveleranno del tutto inutili. Mi piacciono invece quelli di compleanno, perché sono personali, e bisogna pensarci. Ma ancor di più mi piace farne (e riceverne) senza motivo e senza un’occasione precisa.

    • Bachelorette Bachelorette

      Mi sa che m’ero persa il tuo commento. Me ne sono accorta ora. Scusa se ti sono sembrata scortese. Approvo i regali di compleanno… È che a me piacciono sempre, a prescindere dall’occasione.

      • Non ti preoccupare, spesso commento in giro ma non faccio la conta delle risposte, non è necessario averne sempre a tutto. Grazie comunque per il pensiero a distanza di quasi cinque mesi 🙂

  7. A me è sempre piaciuto fare i regali alle persone che contano per me. Quindi capisco la tua insoddisfazione perché questi non arrivano.
    Il regalo è bello quando è inaspettato.
    Vediamo se i due aitanti e baldi giovanotti tornano a mani vuote oppure piene. La penso come te: non arriverà nulla. Se uno mi chiede di portargli qualcosa, dico si sì senza chiedere ‘Cosa?’.

    • Bachelorette Bachelorette

      Hai preso il punto. Forse chiedere “cosa?” è una reazione spontanea, ma non necessaria.

      • Convengo con te sulla reazione. Se ti conoscono bene, sanno perfettamente cosa comprarti.
        Non chiedo mai a chi voglio regalare qualcosa, ‘Cosa?’ Mi regolo sui suoi gusti

  8. A me piace molto fare regali, cercare cose carine o pensare a cose belle da fare con qualcuno. Sono anche una di quelle persone che, fino a poco tempo fa, spedivano cartoline dai viaggi. Poi però purtroppo ho capito che alla maggior parte della gente non frega nulla di ricevere una foto per posta con un francobollo esotico, e ho smesso. Mi dispiace anche un po’.
    E anche di regali ne faccio meno, ma ne faccio sempre di più di quanti ne ricevo. Non li chiedo, perché spero sempre che non serva una richiesta. Solo che nella maggior parte dei casi è un’idea errata…

    • Bachelorette Bachelorette

      … m’hai messo voglia di champagne!!! :))

  9. Ho una cara amica che fa sempre regali. Minuscoli, cose che trova ai mercatini di Natale ad esempio, ma ogni volta mi sorprende perché pensa a me quando li prende. Ho un borsellino portamonete colorato che tutti mi dicono: “è perfetto per te!”.
    Insisti a chiedere 🙂

    • Bachelorette Bachelorette

      Che carina la tua cara amica! Penso sinceramente che non insisterò affatto a chiedere, ma considero questo come un intimo ultimatum.

  10. Che strano. Siamo tutti d’accordo. I ragali si fanno quando si vogliono fare e non quando si devono fare. Perciò le feste comandate e gli anniversari sono incentivi trascurati. Eppure l’aspettativa ci frega. E la tradizione non aiuta. C’è poi questa cosa del regalo come gesto di ricambio per un precedente pensiero, con l’inevitabile rincorsa al mantenimento dell’aspettativa dell’altro. Troppo complicato.

    Siamo unici. Regaliamoci e facciamola finita.

  11. A me piace molto fare regali e ne compro/invento sempre…però non ne ricevo quasi mai (a parte i familiari). Anche se chiedo un regalo raramente arriva. Quindi boh, forse ci sono persone destinate a fare regali e a non riceverne. Come il gruppo sanguigno 0+.

      • ByebyeBombay direbbe Agnelli.
        No vabbè si lo so che esiste. Sono 0 con qualche altro anticorpo nel sangue. Non chiedermi i dettagli che ho rimosso.

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: