Salta al contenuto

Perché Babbo Natale esiste

Babbo Natale è stato inventato perchè dopo un anno pesante in cui hai seminato, sei passato tra venti e intemperie, sei stato lì ad aspettare, hai accudito piantine, amici, animali, te stesso e portato fuori la spazzatura per la raccolta riciclata sempre nel giorno giusto dentro l’apposito sacchetto,
dopo mesi di telefono che suona poco con la musichetta Firulì Firulà, innumerevoli ore di lavoro sulla scrivania e ulteriori innumerevoli ore in giro per il mondo in letti non tuoi, classifiche musicali e psicologiche inutili, domande senza risposta, dopo che hai hai girato per ospedali, aperto il cuore a persone che sono sparite senza motivo, poi ancora a nuove persone che sono sparite senza motivo e ancora ad altri che non sono spariti ma certamente non ti hanno trattato bene,
dopo notti in cui ti sei svegliata in un bagno di sudore e hai ricordato cose e pensato che avevi sempre troppo fosforo in corpo, dopo giornate senza carezze, sogni e speranze, dopo tante e tante e altre cose ancora,
hai bisogno di scrivere la tua letterina, cartacea, mentale o elettronica, e di chiedere qualcosa, qualche sciocco, ridicolo, inutile giocattolo o qualche enorme cambiamento per la tua vita e che questo desiderio venga esaudito.
Ecco perché è stato inventato Babbo Natale.

Il dott. R. mi dice che mi faccio le domande sbagliate.

Soundtrack: The Smiths – Please, please, please….

Sii il primo a commentare