Skip to content

Un uomo e una donna in costume da bagno

Giorni fa sono andata ad una gioiosa festa in piscina, dove c’era un sacco di bella gente.
Contestualizzazione e identificazione di “bella gente”:
– i due che arrivano e sembrano i Blues Brothers: uno dei due, quello John Belushi, indossa una camicia hawaiiana blu, cappello e occhiali e beve birra; l’altro, anche lui con cappello e occhiali, cammina ciondolando;
– altro tipo interessante quello con la maglietta nera con bocca e la lingua fuori;
– il mio vicino di lettino: giunge, sistema il suo asciugamano e nel mentre canticchia “wake.. from your sleep, the drying of your tears, today we escape, we escape” ( chettipare una canzone da canticchiare? )
– altro uomo che mi presentano, che guarda prima me, poi, facendo roteare la testa di 90 gradi, fissa il libro sto leggendo, quindi capisce pure di cosa si tratta e poi mi parla;
– le ragazze che, numerose, in forma e sorridenti, giocano tra loro, cercando di cavalcare in acqua delfini, orche, coccodrilli e papere gonfiabili. Nel mentre ne ammazzano anche qualcuna.
C’erano anche tre uomini con i baffi, di cui uno che veramente sembrava un porno attore e cercava di promuovere una bevanda vodka-spremuta d’arancia e uno il cui costumino ciucciato rosa diceva che preferiva il sesso maschile.
Non conoscevo nessuno e sembrava la soluzione ideale.
Poi il padrone di casa, appena passato con un inaffiatoio verde pieno di spriz, mi dice: “uno in realtà ti conosce, uno che si chiama … e vi siete conosciuti per lavoro”. Io nego con ostinata convinzione finché, molte ore dopo, i miei neuroni si ricordano di aver visto un tale in ufficio otto mesi fa, lo stesso giorno probabilmente in cui il mio HTC è finito nel gabinetto e ho passato le ore ad asciugarlo, pregare e imprecare. L’HTC è tutt’ora vivo e posso dare accorti suggerimenti a chiunque si ritrovi nella medesima angosciosa situazione.
Insomma, morale, c’ho parlato.
Ho capito che non era affatto tonto.
E ho apprezzato parecchie cose.

Elenco delle principali caratteristiche apprezzate:
non vive con la mamma ( = indipendente )
– si siede sul mio asciugamano bagnato e mi guarda pure negli occhi mentre mi parla ( = impavido )
– non mi chiede di andar là a raggiungerli poi, ma mi chiede se, visto che non ho visto il mare, ci vogliamo andare insieme. Ora. ( =  deciso )
Toglie gli occhiali. Facciamo il bagno insieme. Poi onde. Poi vento. Sette di sera. Bene. ( = romantico )
– Mi racconta spontaneamente che gli piace il suo lavoro, che si alza la mattina ed è contento e mi chiede cosa mi piace del mio lavoro ( = entusiasta )
– mi chiede un sacco di cose e me ne dice pure altrettante ( = curioso )
– ha dieci anni in meno dell’altro con il quale parlavo prima ( = giovane )
– mi racconta che è nato sul mare e che si sentiva stretto a casa sua, perché come si girava era sempre sullo stesso triangolo di terra ( = viaggiatore )
– e che trova i suoi conterranei troppo malinconici ( = latino )

Così siamo venuti al dunque.
Gli ho chiesto se è ricco. No.
Mi ha chiesto se sono ricca. No.

64 Comments

  1. L. L.

    Tranquilla, ci sono illustri precedenti:

    🙂

    • Bachelorette Bachelorette

      Tu mi capisci, vero?

  2. Daniele Daniele

    Tu partecipi sempre a questo genere di cose molto interessanti. Sono un po’ invidioso.

    • Bachelorette Bachelorette

      Ma no. Faccio la vita di tutti. Solo che scrivo delle cose che mi divertono.

      • Daniele Daniele

        Io feste nelle quali sorridenti ragazze in forma affondano innocenti delfini gonfiabili non le ho mai viste. Ad esempio.

        • Bachelorette Bachelorette

          Basta chiedere. Alla prossima ti avviso!

          • Daniele Daniele

            Eccellente così sfoggio il mio dinosauro galleggiante con creste gialle

            • Bachelorette Bachelorette

              Spettacolo!! Ché é molto meglio chiaramente dei conigli. Ma poi mi chiedo, sarai disposto a consegnarlo alle suddette gioiose ragazze?

              • Daniele Daniele

                Ma certo che no. Serve da vascello di abbordaggio. Però non è facile da manovrare. Ma d’altro canto quando mai l’estetica si accompagna alla praticità?

  3. Penso che non avresti dovuto disdegnare neanche il pornoattore col baffo. Chissà che conversazione interessante 😉

    • Bachelorette Bachelorette

      Sinceramente era troppo gracile per i miei gusti.

      • Cacchio, proprio il mio tipo…

        • Bachelorette Bachelorette

          Se vuoi chiedo all’organizzatore i dati e te li passo. Era di capello chiaro e fine, di quelli con le mani da prete. Costumino ciucciato a righe, camiciuola a mezze maniche sbottonata. Intraprendente.

          • Magari un po’ calvo col riporto… Ah… 😉

            • Bachelorette Bachelorette

              Esatto!

  4. per una strana predisposizione ad approcciare soggetti (almeno apparentemente) folli (che reputo sempre più interessanti di altri) avrei trascorso la serata con il vicino di lettino, abbracciata alla papera gonfiabile ormai defunta e sicuramente avrei disquisito con lo pseudo porno attore delle motivazioni per cui il gin tonic (hendrix e cetriolo) sia IL cocktail per eccellenza. Ma tu no, ti stimo tantissimo!

    • Bachelorette Bachelorette

      Ah, be’, non so se la scelta di un giovane assicuratore sui crediti esteri e simili sia stata la scelta migliore! So solo che é andata così.

      • dai, non mi sembra comunque andata così male…
        come si dice dalle mie parti “lon cal pasa ‘ngrasa” (letteralmente “quello che passa ingrassa”)

        • Bachelorette Bachelorette

          :))

    • Daniele Daniele

      Il gin tonic! Qualcuno che mi capisce!
      Grazie

      • Bachelorette Bachelorette

        Ecco, è nato un amore. Fede tra l’altro è in uno spettacolare posticino, quello sì, da invidia!!
        Per il Gin Tonic dovrebbe intervenire Vale, che lo apprezza. Io, scusate, ma non lo amo.

  5. ho scritto pure Hendricks come Jimi Hendrix, lapsus…

  6. Ti sei divertita hai cuccato alla grande che vuoi di più’ !? 🙂

    • Bachelorette Bachelorette

      Sì, sì, e mi sono anche abbronzata!

  7. Il costume, ecco tutto.
    E una paccottiglia di pretesti cui dar fuoco.

  8. bè attendo il seguito, gli sviluppi e quant’altro possa arrivare!
    e dopo?? … mi sento lasciata appesa come se avessero interrotto un film sul più bello…..

    • Bachelorette Bachelorette

      Al momento il dott. B. non si è fatto sentire ancora. Fa, che ritiene che verrò contattata, sostiene anche, avendo visto la foto e avendo capito con chi parlavo, che non era un uomo, era un’orca.
      Un amico a cui stamani invece raccontavo della festa, ha definito il dott. B. ( che appunto ancora non si è fatto sentire ) un bimbominchia.
      Tutto ciò a spiegazione del fatto che molte donne, alla festa, fossero impegnate con giocattoli gonfiabili e non con altro.

      • bè magari ha avuto da fare…. o non crede che farsi sentire subito sia la mossa giusta per fare colpo…o è davvero un bimbominchia… ma magari vanno di moda quest’estate…..
        con tante buone premesse, sembra lontano anni luce dall’essere un bimbominchia… non trovi?

        • Bachelorette Bachelorette

          Forse assomiglia di più all’orca! 🙂

          • …dunque è di plastica o inanimato? 😉

            • Bachelorette Bachelorette

              Ah ah ah !! Inanimato per il momento! 🙂

  9. La riscrittura della cacciata dal paradiso di Adamo & Eva, molto divertente e di buon presagio! Un consiglio, spingetevi ancora più al largo ,)

    • Bachelorette Bachelorette

      Mi piace questa proposta 🙂

  10. Sono perplesso: come sarebbe fatto un costumino “ciucciato”? Rosa o a righe, lo capisco.
    Ma ciucciato?
    Perché dalle mie parti, se uno ha un costume rosa, beh, non è detto che sia gay (ahem, io personalmente ne posseggo uno, anche se mitigato da maschie righe celesti verticali).
    E forse neanche se “ciucciato”. Ammesso che il termine abbia lo stesso significato, cioè…
    Che poi, in piscina, come si fa a capire…
    Voglio dire…
    Sento che mi sto incartando: bella festa.

    • Bachelorette Bachelorette

      Ciao!! Il costumino “ciucciato”, nel caso in questione, non era il classico slip Dolce&Gabbana, ma un sottile strato di elastico acrilico che iniziava sotto l’ombelico e finiva sopra la metà coscia. Immaginati per dimensioni un boxer da uomo. Fine. A righine ( se ricordo bene ) marroncine e rosse.
      Scusami. Sono veramente classista in certe cose.
      Il mio ideale di uomo al bagno è un surfista.

      • Immagino. Magari, potendo scegliere, anche un po’ tipo Matthew McConaughey 😛

        • Bachelorette Bachelorette

          Non saprei. Per capirci ho dovuto cercare su internet chi era. Forse il mio tipo è un po’ meno costruito, più vero.

  11. Vabbè, insomma, poteva pure andare peggio di così! Pensa se scoprivi che era ricco ma sposato.

    • Bachelorette Bachelorette

      Sono ancora in tempo! 😉

  12. Una storia semplice | FarOVale Una storia semplice | FarOVale

    […] starà studiando il caso, il dott. B., che nel suo essere siculo, commerciale e carrierista, forse ritiene che non sia ancora il momento […]

  13. Esticazzi! 😀

    Comunque c’è troppa estate nei blog che leggo. Io mi metto in sciopero e torno a leggervi quando anche per voi è autunno di nuovo.

    • Bachelorette Bachelorette

      Scelta molto comprensibile.

  14. M2 M2

    Canzoni misteriosamente associate dal mio cervello:
    The Cramps – Bikini girls with machine guns
    Dire Straits – Twisting by the pool.

    Mi interesserebbe avere quelle istruzioni per la risurrezione di un telefono affogato, guarda caso proprio nel corso di una festa in piscina.

    • Bachelorette Bachelorette

      Nel mio caso la prontezza è stata determinante. Dare consigli a riguardo ad uno che si chiama M2 mi mette un po’ soggezione, tuttavia i passi in estrema sintesi, sono stati i seguenti:
      – imprecare
      – battersi con una mano la spalla per autosostegno
      – smontare tutto
      – imprecare se non c’è un phon a disposizione
      – iniziare a soffiare e asciugare tutto l’asciugabile con un fazzoletto
      – il telefono, come una balena spruzzacqua, continuerà a sudare, e tu per le ore seguenti, fino a completo asciugamento, dovrai tenerlo in mano e passare la pezza
      – probabilmente la scheda di memoria morirà e la dovrai sostituire, rallegrandoti tuttavia in realtà di aver finalmente trovato il modo di cancellare alcune foto del tuo ex

      • M2 M2

        Quel famoso telefono, che per fortuna non era mio, non risuscitò. Secondo me il problema è stato il phon, ma le soluzioni rapide appartengono al lato oscuro della forza e sono destinate al fallimento. E sì che le imprecazioni erano state abbondanti e variegate. Per proseguire la linea di ragionamento dell’ultimo punto, quando ho cambiato il telefono ero indeciso sulla marca, perchè se l’avessi mantenuta avrei potuto riversare dal vecchio al nuovo i messaggi di una persona; dopo rapida riflessione ho cambiato marca.
        P.S. la storia della soggezione mi ha fatto ridere, come ti è saltata in testa? 😀

        • Bachelorette Bachelorette

          Tu nella mia testa sei un ingegnere precisino che ne sa più di me o che se non ne sa farà comunque di tutto per dimostrare che ne sa.

  15. M2 M2

    In riferimento all’ultimo commento:
    ma tutto ciò è realmente orribile… per risollevarmi dal turbamento mi imbottirò di moscato fresco e biscottini.

    P.S.: ma perchè non aumentate il numero dei livelli dei commenti?

    • Bachelorette Bachelorette

      Moscato e biscottini dice? E’ grave se io penso ad una vodka con ghiaccio?

      • M2 M2

        Grave? Dipende da quanta ne bevi 😉
        Di certo non è buona per inzupparci i biscottini.

  16. E’ un post bello, che si lascia leggere, c’è l’incontro interessante uomo-donna finale, ci sono le ragazze attraenti che fanno il bagno …però, boh..io sono rimasto affascinato dall’uomo baffuto pseudo-pornoattore

    • Bachelorette Bachelorette

      Sei gay? No, dai, no… Nooo.

      • No, anzi la mia ammirazione nasce proprio dalla mia spiccata eterosessualità. Dalla descrizione nella mia mente è apparso un personaggio solo : Ron Jeremy

        • Bachelorette Bachelorette

          Quello baffuto era secco secco e parecchio sfigato. Dubito che raggiungesse la sufficienza nelle dotazioni di base. Meglio l’orca, da quel punto di vista.

          • Allora sí, hai ragione, meglio l’orca . Anche se per avere i suoi attributi é ricorsa alla chirurgia plastica.

            • Bachelorette Bachelorette

              Tu mi confondi…

        • Ok ok, mi fermo qui allora

          • Bachelorette Bachelorette

            Cosa c’è scritto sulla tua maglietta?

            • Relax
              Sit back
              Chill

              Nulla di erotico, ahimè (d’altronde ci devo andare in giro mostrandoci la faccia)

        • Bella. La canzone.
          Interessante questa passione per le righe…

  17. Nel regno dell’Entusiasmo 3/5 | FarOVale Nel regno dell’Entusiasmo 3/5 | FarOVale

    […] sì che prima del dunque gli avevo anche chiesto se è ricco. – Hai un regno? Un cavallo? Un vestito azzurro? – Un regno di […]

Comments are closed.

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: