Skip to content

Ricetta domenicale per donne sfaticate: empanadas

Ieri sera ero divanata davanti alla televisione quando un uomo dal profilo in bianco e nero mi ha scritto “Ciao!” dal Cile su Twitter. Vuoi che io non risponda? L’uomo è giovane e ha quell’aria di sinistra ( anche se poi è di destra ) tipica degli uomini che poi mi scaricano. Ha un blog, parla di storia, ma non lo aggiorna da mesi e soprattutto è su Blogger, che è un casino da seguire. Tutto questo stamattina mi ha fatto pensare che la domenica ci sono due o tre cose che cucino a cicli regolari: pancakes, ramen ed empanadas.

RICETTA DELLE EMPANADAS 

Cioè l’alimento per chi ama mangiare con le mani, scottarsi lingua e palato e sognare mezze lune. Intanto togliete la bottiglia di vino rosso dal frigo. Versatevi un bicchiere di Malbec e iniziate a bere un sorso non appena arriva a temperatura ambiente.

Ingredienti per la pasta delle mezze lune

  • 200 gr g di farina
  • un pizzico di sale
  • 80 gr di burro
  • 3 cucchiai acqua

Impastate tutto velocemente ( il burro tende a sciogliersi e quindi non potete prendervela con calma ) e poi lasciate riposare mezz’ora, in un luogo fresco, anche in frigo. Potete continuare a bere un po’ di Malbec e ascoltare Ricardo Arjona che canta Dime Que No ( che è praticamente il Teorema del Marco Ferradini sudamericano ), Pinguinos en la Cama e Ayudame Freud. Oppure Jose Luis Perales che canta Me Llamas. Dei classici.

Ingredienti per il ripieno

  • 1 uovo sodo tagliato a pezzettini ( da aggiungere alla fine, quando il composto è freddo, se no si sfaldano )
  • 140 gr di manzo tritato
  • mezza cipolla tritata
  • olio di oliva
  • 1 bicchiere d’acqua, se necessaria per la cottura della carne
  • paprika
  • cumino

eventualmente potete aggiungere anche 3 olive nere snocciolate e 1 cucchiaio di uvetta oppure della patata a dadini.

Io preferisco aggiungere solo della patata e meno cipolla perché non sono abituata a trasudare questo ortaggio e se la cipolla è troppa ho sempre la sensazione di dovermi ripulire dentro e fuori.
Dovete far cucinare tutto in una pentola sul fuoco, come se doveste fare la base per un ragu. Quanto ci mette? Diciamo mezz’ora. Dipende dall’acqua che si rilascia dalla carne o dalla cipolla. Ovviamente l’acqua deve evaporare completamente e non dovete farla finire nel ripieno perché se no uscirà dalle mezzelune quando le cucinerete in forno.

Una volta cotto, lasciate raffreddare il ripieno. Voi potreste essere alla fine del secondo bicchiere di Malbec. I vicini di casa esultano per la musica ad alto volume. Voi anche perché così non sentite la bambina Cecilia che piange a sinistra e il diavolo che lancia biglie a terra dal piano di sopra.

Poi preparate le mezzelune. Il diametro della pasta deve essere di circa 12 cm e se come me non avete un coppapasta, aiutatevi con tazze o coperchi per disegnare il cerchio.
Spennellatele con uovo sbattuto prima di metterle al forno in una teglia inaderente oppure imburrata oppure con la carta forno. Non vi tedio sui dettagli. Guardate le foto.
Forno a 200 gradi per 10-15 minuti.
Servire bollenti da forno. Mangiare con le mani.

Segue siesta e possibilmente attività fisica intensa di tipo amoroso. Sfinimento. Pisolo.

72 Comments

  1. devono essere buonissime 🙂

    • Bachelorette Bachelorette

      Non c’è male. Se vivi in una città con negozi che vendono alimenti etnici puoi avere anche la fortuna di trovare la pasta delle empanadas già fatta e pronta per il ripieno.

      • eh qui a Novi sarà dura, ma prossima gitarella a milano ci guardo 🙂

  2. Mm devono essere squisite! Se poi ci si immagina in spiaggia a Barcellona col sole che scalda tiepido… Forse sto correndo troppo! 🙂 Buona giornata!

    • Bachelorette Bachelorette

      Sentiti libera di immaginarti dove vuoi. Io l’ho fatto! Buona giornata anche a te.

      • Bachelorette Bachelorette

        Desaparecido.
        (Che battuta infelice…).

        • 🙂 no, tranquilla. Ho un amico prete cileno che adoro che dice di peggio.

          • Bachelorette Bachelorette

            Tu sei ricca di sorprese 🙂

  3. Deduco una cosa. La bottiglia di malbec (ottimo vino rosso che ho scoperto di recente) fa una brutta fine, prima che le mezzeluna siano pronte per mangiare. Ergo. Si è già brilli prima col rischio di bruciare il tutto.
    Meglio da sobri e sicuramente sono ottime.

    • Bachelorette Bachelorette

      Mi hai preso per un’ubriacona, vero?

      • Assolutamente no! La mia era una semplice osservazione per quelle donne sfaticate (non certamente tu) che si volessero dedicare alla ricetta proposta.

        • Bachelorette Bachelorette

          Ad essere franchi ho scritto che è per donne sfaticate, ma in fondo un po’ di cura ci vuole comunque per cucinare quanto proposto. La vera donna sfaticata prende una pizza congelata dal frizer oppure cena a cereali nel latte. Si sa!

          • Se hai cucinato la ricetta, inaffiata con qualche bicchiere di malbec significa che non sei sfaticata. Le autentiche sfaticate non cucinano, l’hai detto, bevono per dimenticare la noia e mangiano male, roba surgelata o precotta.

  4. In argentina ne ho mangiate a quintali il cumino é l elemento top! provecio!!

    • Bachelorette Bachelorette

      Vero! Senza cumino è un’altra cosa. E pensare che da noi si usa così poco.

  5. Cotto e mangiato! Peccato che leggo solo ora, che ho anche finito di cenare…

    • Bachelorette Bachelorette

      Peccato sì!

      • Bachelorette organizziamo un’imbucata di massa?

        • Bachelorette Bachelorette

          Detta così mi pare una cosa over 18, vero?
          Ma tu che ami la socialità, lo sai che c’è chi organizza un raduno a Roma per maggio?
          http://www.ritroviAMOci.wordpress.com
          ( Guarda che mi tocca fare…. )

          • Over 18? Se la definisci così inizio a preoccuparmi eh… Comunque non sapevo dell’incontro… sto pensando che potrei marinare la radio e partecipare (faccio quello nuovo della scuola che viene guardato male da tutti). Tu/voi+divano ci sarete?

            • Bachelorette Bachelorette

              Portare il divano è un casino. E’ un casino anche per me venire da sola. Secondo la palla che ho consultato ieri sera Vale sarà malata e Fa ha una fidanzata a cui dar spiegazioni. Quanto a Ro, mi pare di aver compreso che inizierà il tour di lavori all’estero e quindi tra vai e vieni andare anche quel week end a Roma è difficile. Immagino che si potrà valutare la questione più sotto alla data.

              • dicesi “tirare pacco” con largo anticipo? 🙂

                • Bachelorette Bachelorette

                  Non so come dire, ma è un casino, per lo meno in quei giorni. Io avevo proposto anche altro! L’idea poi di carnevale in maschera mi pareva geniale.

                • D’accordissimo sul carnevale, idea geniale ma vabè. Io dovrei essere a Roma proprio per lavoro in quel periodo, altrimenti dovrò valutare.
                  Comunque nell’impossibilità, a detta di Fa, di avvicinarvi a Milano per due chiacchiere in radio il mio invito rimane valido a lungo termine!

                • Bachelorette Bachelorette

                  Grazie mille!! Sei stato veramente gentilissimo. E non è detto che si venga noi poi a battere alla tua porta. A me l’idea piaceva ma a quanto pare sono quella meno avversa al rischio.

                • Bussare alla mia porta? Quando volete! Tu hai tipo un tour in sospeso a Virgin Radio, ricorda. Chissà come te la immagini questa radio poi (curioso io…) 🙂

                • Bachelorette Bachelorette

                  Che figata che sarebbe! Tu non hai idea di quante volte io ti pensi mentre ascolto la radio in auto. Pure questa mattina. Mi hai detto che è piccola e quindi mi immagino che non ci siano tante sale. Ho una vaga immagine della saletta di messa in onda. Ti immagino dietro al vetro.
                  Proprio stamattina mi dicevo che io non ce la posso fare ad ascoltare certe altre radio. Tipo ieri sera che rientravo e m’è capitato alle 18 di sentire Marco Balestri con la sua pletora di femmine che si lamentano. No no no.

                • Marco Balestri? Oh mamma, no ti prego. Non ce la faccio nemmeno io ad ascoltarlo (soprattutto quel programma).
                  Virgin è piccolina, sì, appena due salette e mezzo che se ne stanno tra lo studio arena (dove di solito suonano gli artisti dal vivo) e la regia audio/video (dove io lavoro xome fonico per oli live). Insomma, ho sempre un vetro davanti da cui sbirciare, un po’ come fossi un voyeur ma più nerd.

                • Bachelorette Bachelorette

                  Fighissimo!!

                • Bello che mi pensi (emozione!)… viaggio premio assicurato per Bachelorette! (E comunque ogni mattina su altri social svelo sempre qualche angolino nascosto della “radiostazione”)

                • Bachelorette Bachelorette

                  Ho capito, ok…. 🙂

                • Porta a vetro sulla destra. Stamattina. ore 6.58. Pensavo. Tu sai. 😉

                • Bachelorette Bachelorette

                  Ma che figata!! Se t’avessi davanti t’avrei preso la testa con due mani e baciato in fronte! Tu capisci che sono una donna sensibile a queste cose!? :))

                • diciamo che ci pensavo da un po’ ma non sapevo da che punto inquadrare e poi stamattina ho scattato direttamente senza pensare più di tanto. Uhh…. ci piace la donna sensibile a queste cose.
                  Beh, benvenuta, prima o poi ti manderò qualche altro piccolo scorcio. La mattina lì dentro è fatta per guardare, scattare foto e scrivere.

                • Bachelorette Bachelorette

                  Buongiorno!!

                • Buongiorno a te! Stavo proprio vagando con il cellulare in mano cercando cosa farti vedere oggi… mmhm…

                • facciamo tipo l’alba?

                • Bachelorette Bachelorette

                  Ho visto ora… scusa… Bello! :))

                • Buongiorno… ne è passato di tempo! :))

                • Bachelorette Bachelorette

                  M’ero distratta …. :))

                • Ahah… ti voglio bene lo stesso! Leggiamo un po’ il nuovo post…. 😛

  6. y que hago sin tus lindos ojos
    y que hago yo si no escucho tu voz
    me muero de pena me muero
    de olvido
    pues la vida entera
    la llevo contigo

    • Bachelorette Bachelorette

      ooooooh….
      :)))

      senza parole :))

  7. Empanadas!
    Le mie personalissime cicatrici alla lingua risalgono a cinque anni fa. Mejillones, Antofagasta. Chile. Ci ho fatto colazione abbondante, insieme a un paio di Americani. Ricordo di essermi lamentato per il pasto così poco europeo, informando i miei ospiti che in Italia io ero solito colazionare con coffee and snake..

    … Snake?

    REALLY!?

    • Bachelorette Bachelorette

      Ma tu parli in veneto? Che accento ha un Milodonte?

      • Se mi contengo si sente poco. Ma se mi rilasso non c’è verso di mantenere l’anonimato. Non passo per Cileno.

        • Bachelorette Bachelorette

          C’est pas grave.

  8. Perché solo per donne sfaticate? Ci siamo anche noi maschietti!
    Adesso voglio la ricetta del ramen…

    p.s.
    io di notte sogno i triangoli

    • Bachelorette Bachelorette

      Seguirà la ricetta del ramen, anche se ammetto di averne tratta una mia incrociando i miei gusti a quanto letto su internet e mangiato qui e lì.
      I puristi potrebbero non gradire.

      Ps. Circa i tuoi sogni: non l’avrei mai detto… 🙂

      • che ci vuoi fare… sono un uomo complicatamente semplice

        • Bachelorette Bachelorette

          Diciamo che manifesti più di altri il tuo essere uomo.

    • Bachelorette Bachelorette

      Nel senso se io te le portassi al lavoro? In quanto sfaticata credo che sia difficile.
      Se invece intendi portartele tu in ufficio, direi che si può fare, salvo ricordarti di moderare la quantità di cipolla.

      • Intendevo farmele fare dalla mami! Ai fornelli nn mi cimento.. pigrizia e poco intraprendente! Se tu ti fossi offerta nn avrei detti di no.. ma la distanza poteva esser un problema. … mmm

  9. Buonissime, io ho imparato a farle dalla mamma argentina di un amico (lei da buona argentina le chiamava empanadilals) e la mia ricetta è leggermente diversa: strutto e non burro per la pasta, niente paprika e niente cumino ma aji molido argentino dolce o piccante come preferisci (io lo preferisco piccante), e si, metto le uvette e le olive e in più il peperone.
    Tra l’altro ne esiste una variante calabrese che prevede anche un uvo per la pasta.

    • Bachelorette Bachelorette

      Sullo strutto, ne ero al corrente, ma poi quando mai lo compro? Io mai. E’ più facile che abbia in frogorifero del burro. Devo approfondire allora la ricetta calabrese. Mi piace l’idea!

      • I panzerotti (così si chiamano) non li faccio da anni, ma ho la ricetta, se vuoi oggi la cerco e te la scrivo.
        In quanto allo strutto fai male a non comprarlo, è utilissimo in cucina (senza esagerare, è ovvio), tanto per fare un esempio: non puoi fare la piadina senza strutto, ma potrei fartene molti altri.

        • Bachelorette Bachelorette

          Giusto! Hai ragione. Lo strutto fa la differenza. Vuoi mettere un casatiello senza strutto?
          Per la ricerca dei panzerotti, non mi dispiacerebbe averla ma solo se non è un problema, se non ti porta via troppo tempo. Credi però di potermi mandare anche una foto? Grazie mille!

  10. Ma figurati, era solo questione di fare un controllino rapido, te la scrivo precisando che è la ricetta di casa mia visto che quella che puoi trovare in giro per i panzerotti calabresi prevede anhce le patate per l’impasto.
    La mia comunque è questa:
    per la pasta
    farina 300 gr
    uva 1
    un cucchiaio d’olio
    100 ml d’acqua (circa)
    una bella presa di sale

    impasta il tutto e lascia riposare per una mezz’oretta nel frattempo prepara il ripieno con:
    1 uovo sodo
    pelati
    olive verdi
    provolone piccante
    origano
    un pizzichino di sale
    taglia tutto a pezetti e mescola in una ciotola.
    Passata la mezz’ora tira la pasta e tagliala in cerchi come fai per le empanadillas, al centro di ognuno metti un cucchiaio di ripieno, chiudi e pressa con i denti della forchetta, poi friggi in abbondante olio.
    Mi spiace ma non ho una foto, ma l’aspetto è simile- quasi indistinguibile- a quello delle empanadillas.
    A questo punto non mi resta che augurarti buon appetito.
    PS Se li provi mi fai sapere? Grazie

    • Bachelorette Bachelorette

      Favoloso!! Grazie mille! Certo che ti faccio sapere! E che fame che m’è venuta adesso.

  11. Ops, scusa ho dimenticato che nel ripieno ci vanno anche due o tre pomodori pelati, tagliati anche quelli a pezzetti.

  12. beh, insomma, a voler puntare il dito, le empanadas si preparano in casa solo nei giorni di festa, como el 18 de septiembre! e si accompagnano a un carmenere, che il malbec è argentino e noi e gli argentini ci stiamo simpatici solo con le ande in mezzo! ma ti perdono, solo perché condividiamo un cileno desaparecido!

    • Bachelorette Bachelorette

      Il cileno è comparso! Suppongo che sia la mia occasione per tenere allenato lo spagnolo.

  13. Raffaello Raffaello

    Il tuo post dovrebbe iniziare come: “Ho seguito un ragazzo su twitter e dopo lui mi ha inviato un messaggio che dice “Ciao”…. lui è di destra. Ma io non ho capito perché avevi detto che “tipico degli uomini che poi mi scaricano”… credo che il mio inglese sia arrugginito. spiacente per quello.

    Empanadas, ci sono così tanti tipi, ma io li preferisco con carne, cipolle e uova, con un buon bicchiere di vino ci sono così tanti tipi, si può trascorrere una giornata intera a parlare con un amico o pensare alla vita. Mi dispiace per tutti coloro che ascoltano Ricardo Arjona, ma Dio ci ha creati liberi, purtroppo….

    cosa c’è di sbagliato con i blogger, quasi non capisco wordpress…

    saluti da un cileno mancante…almeno per ora

    • Bachelorette Bachelorette

      Hai assolutamente ragione. Non ho raccontato correttamente i fatti! Ma sono una donna e si sa, le donne mentono!

  14. Raffaello Raffaello

    Qualcuno ha detto, io non dirò chi, che: “A las mujeres no hay que creerles ni la verdad”…credo che avesse ragione

    • Bachelorette Bachelorette

      :))

    • Bachelorette Bachelorette

      Grazie!

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: