Skip to content

Le riunioni di allineamento

Una volta a settimana partecipo ad una intreminabile riunione di allineamento con diversi colleghi e alcuni fornitori. Gli incontri sono piuttosto noiosi e lunghi ed una delle cose che mi aiuta a rimanere sveglia é prendere appunti.
Il mio capo non sempre partecipa ma quando lo fa – e io ne ho il tempo – trascrivo quello che dice, segnandomi accuratamente e in grossetto le sue frasi cult in cui stravolge l’italiano e crea un inglese (*suo livello A2) imbarazzante:

– Mi chiedevo se c’era un problema di frozen zone…
La soluzione deve essere deliverata….
Nell‘invitation configureremo un testo che dice ….
Semplicemente ci trustiamo e diciamo che tu puoi parlare con me….
– Questione di contingency…
Stiamo upgradando un server…
– Mi raccomando, poi si fa un merge

Un altro modo per farmi passare il tempo durante queste interminabili riunioni è distrarmi, guardando i colleghi intorno e se c’è quel fornitore che è il sosia di Josh Homme (cantante dei Queens of The Stone Age) canto nella testa “No One Knows” e……. mi immagino l’alce che si ribella e uccide tutti.

 

Soundtrack: Queens of The Stone Age – No one knows

8 Comments

  1. Deliverata? Trustiamo?? Io non ce la farei a restare nella stessa stanza con uno che parla cosi! Io sarei l’alce che si ribella e uccide tutti.
    La beatificazione per te e’ vicina! (odio anche le tastiere americane e senza accenti, per inciso)

    • rO rO

      Effettivamente é difficile. In considerazione però che per ora non sono stata in grado di trovare un lavoro migliore, va tutto bene.
      Boccis, ma tu, come stai? Come va? ‘che questo blog lo uso sempre meno.

      • Eheh, bisogna diventare molto zen in queste situazioni.
        Boccis sta bene, dai. Passo le mie giornate a pianificare trasferte per concerti, cosi gennaio passa piu’ in fretta. Tu?
        (il mio blog ormai ha le ragnatele!)

        • rO rO

          Faccio cose, vedo gente (poca). Ma va tutto molto molto bene. Niente concerti per me però perché mi le ultime volte che ci sono andata ho realizzato che mi annoiavo come se stessi guardando la proiezione di me stessa: la vecchiaia inesorabilmente avanza.

          • Poca gente ma buona, spero. Questo e’ l’importante!

  2. certo che deve essere una tortura l’allineamento … sul patibolo.

    • rO rO

      Patibolo no, perché mi dà dei soldi per comprarmi del cibo. Tuttavia spesso sono riunioni mo o o l t o o o l e e e n t e e e

  3. In effetti, l’immagine di un’alce che, all’ennesimo ‘anglismo’ sparato a ca**o di cane (mi scuso per il francesismo, ma qui la coloritura triviale mi pare più che mai necessaria), irrompe in sala riunioni facendo strame di chiunque gli capiti a tiro, dev’essere particolarmente edificante… 😀 😀 😀 Buon Inizio Anno, visto che è la prima volta che ti leggo.

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: