Skip to content

La parmigiana

Ogni donna è la parmigiana che cucina.
Mi fa venire in mente che qualche anno fa scrissi un post su una Double Cherry Pie.
Oggi però è domenica e io ho cucinato una parmigiana di melanzane, che non è quella che cucinerei per gli altri, ma per me. La differenza è che se dovessi cucinarla per qualcun altro userei la passata di pomodoro e non la polpa, utilizzerei del parmigiano, che a me non piace, e sicuramente friggerei le melanzane, ma devo stare attenta al colesterolo.
Sono la parmigiana che cucino? Sicuramente sì.
E domani, tiepida e non calda, sarà ancora migliore.
Grazie Rodixidor per lo spunto così divertente.

Soundtrack: Airplane Blues – P.J. Harvey

 

40 Comments

  1. La parmigiana è uno dei quattro/cinque piatti con cui potrei tranquillamente suicidarmi.

    • rO rO

      La frase è ambiguamente interpretabile. Si specifichi meglio per favore.

      • Roger.
        Questa biomassa è in grado di cibarsi di parmigiana fino alla terminazione volontaria.
        Chiudo.

        • rO rO

          Ah ah ah!! Fantastico!

  2. Mmmm credo che parlerò di lasagne a breve

    • rO rO

      Non vedo l’ora di leggerti. Buono sarebbe anche gustarle. Dimmi: che ne pensi dell’aspetto della mia parmigiana? 😉

      • È magnifica. Ottima presentazione.
        Favorevolmente impressionata.

        • rO rO

          (mi inchino!) Grazie.

  3. E me lo ricordo, il divertente post sulla parmigiana. Io mi stufo a prepararla. La voglio gia pronta, capisciammé.

    • rO rO

      Ti capisco, eccome! Tuttavia non ho nessuno che purtroppo me la prepara e, anche se fosse, l’unica mia fonte familiare la cucina sempre troppo compatta e amara, forse perché fa cucinare troppo il sugo, e non mi piace molto.
      Il fatto è che a me piace utilizzare il forno e, se devo cucinare o sono padelle o forno, quasi mai pentole.

  4. Io non l’ho mai preparata la parmigiana. 😐

    • rO rO

      E come mai? Non ti piacciono le melanzane?

      • Hmmm…mia nonna siciliana non me lo ha insegnato e mia madre è austriaca. 😉

        • rO rO

          Pensa che strudel di mele meraviglioso sai fare e magari anche delle ottime Wiener Schnitzeln 🙂

          • Va be’… Non è il caso di proseguire questa conversazione. Cmq: siete stati taggati al mio indirizzo. Spero non vi dispiaccia.

            • rO rO

              Mo’ guardo. Grazie! Siamo di solito un gruppetto di noiosi che non rispondono alle catene. Ma grazie. Poi magari il giovane Davide invece si appassiona… vai a sapere.

  5. mai mangiata. Non posso confermare le analisi psicologici su sesso e parmiggiana. Comunque un bel post ironico e divertente.

    • rO rO

      Devi provvedere presto allora! E’ buona, sai?

      • Dovrò trovare una cuoca che la prepari 😀

        • rO rO

          O un cuoco!

          • preferisco la cuoca 😀 . Per te va bene il cuoco, naturalmente

  6. M’hai fatto vení voglia… E adesso? ‘Ndo la trovo io ‘na parmigiana alle sette di sera di domenica?

    • rO rO

      Una nonna? Una mamma?

      • Nonne purtroppo non ne ho più… Mia madre, mai fatte, causa rapporto complicato col cibo e la cucina (a cominciare dal complesso del ‘paragone’ con la fu suocera…); unica alternativa: andarmene a vivere per conto mio (averci i soldi) ed esercitarmi autonomamente, o trovare una gentil donzella cui piaccia cucinarmele (io sono uno che apprezza… ) 😀

        • rO rO

          Magari qualcuna qui legge e ti porta una teglia! 🙂

  7. Ma tu la fai al forno? Lei dice che va fatta in padella – la sua è ottima, per la verità

    • rO rO

      Sarà una sua variante. La ricetta classica è al forno.

  8. Io le so fare! Però le melanzane le taglio tonde e non per il lungo come le tue. L’aspetto è delizioso. A febbraio portane una pirofila 😉

    • rO rO

      Mi ci vedo in giro per Venezia travestita e con una pirofila tra le mani! Sarà divertentissimo 🙂

      • Ah ah ah si già mi immagino la scena 😀

  9. Mi sono messo nella imbarazzante condizione di dover limitare i miei complimenti alla tua “parmigiana” che dalle foto sembra buonissima per l’inevitabile doppio senso generato 🙂 Perfetta anche la colonna sonora. 🙂

    • rO rO

      E’ stato molto divertente, sai? Era una settimana che aspettavo domenica. Donna geisha mi piace? Non lo so. Proprio stamattina però ho scoperto un canale tv (Neko TV 45) che non conoscevo, dedicato alla cultura giapponese e mi piace parecchio!
      La donna geisha però mi fa pensare anche che sia sottomessa all’uomo: è così?

      • Mi spiace la mia risposta al tuo commento sia finito nel mio blog e non qui nel tuo (misteri di WordPress … ). Ora non vorrei allargarmi oltre l’idea spiritosa del mio post, ma ad essere sincero, l’idea che tu cucini la parmigiana in maniera diversa se la mangerai da sola o in compagnia mi ha dato da pensare quello che ho scritto, cioè fragilità di chi cucina.

        • No, dai …. Non volevo affondarti … uffà 🙁
          Comunque a me la parmigiana piace con la polpa di pomodoro e che le melanzane debbano essere fritte non è una regola fissa 🙂

  10. Anch’io la faccio senza friggere le melanzane, tanto viene buona uguale!
    Però il parmigiano non mi dispiace 🙂

    • rO rO

      Un uomo da sposare!

      • Per questo e altri motivi, claro! 🙂

  11. Ho appena finito di mangiare un quintale di tortellini, ma mi e’ tornata fame 🙂

    • rO rO

      Buoni i tortellini! In brodo?

      • Erano rigorosamente in brodo ieri a pranzo… Ma il brodo non si può portare nel bagaglio a mano, purtroppo 🙁
        (sono una di quelle emigrate all’estero che si portano il cibo buono dietro!)

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: