Skip to content

Cambiamenti

Il mio vicinato è cambiato.
L’anno scorso era indubbiamente stato l’anno delle rane.
Erano le abitanti della piscina trascurata del mio dirimpettaio. Trovavo questa situazione piuttosto romantica: verso sera mi affacciavo alla finestra e le sentivo. Mi facevano sentire una principessa nel suo castello con il fossato intorno. Magari come nel castello di Amboise, con le sue piante complicate e razionali e le scale ad elica. Le rane mi ricordavano quando anni fa ero stata a Bali e nel giardino profumato dell’hotel le sentivo sempre.

Poi è stata la volta delle anatre: poche in verità, ma pare che popolino l’area intorno al torrente che scorre qui vicino. Allora ero a New York a Central Park. Forse tuttavia sono state colpite da qualche sparo di quegli imperterriti cacciatori che credono di trovarsi in Ungheria invece che a cinque chilometri dal centro storico.

Attualmente invece sono guaiti di cani. Le loro voci rimbalzano da una casa all’altra e vanno avanti a lungo.

Così il mio vicinato è cambiato e io sto ancora cercando casa.

16 Comments

  1. Cerchi casa o nuovi vicini animaleschi?
    Rane, anatre, cani… il prossimo qual’è?

    • rO rO

      Qual è? Non c’ho ancora pensato.

  2. Qui soprattutto cornacchie e gabbiani; aggiungiamoci qualche cane e una manciata di infanti piagnucolanti… 🙂

  3. Il mio vicinato sa di carne alla brace sul terrazzo e cavoli. 🙂

    • rO rO

      Carne alla brace anche da me ma a giugno. Cavoli mai! 🙂

  4. Per una come te i vicini ideali sono gatti. Quando troverai i gatti, troverai casa 🙂

    • rO rO

      Credi che non li abbia? Al di là del muro. Devo dire però che l’ipotesi che tu mi colleghi ad una gattara (v. Nota Vecchia Pazza dei Simpson) non mi piace tanto. Sono in un periodo sensibile della mia vita e questi sono argomenti delicati, sai?

  5. Gabbiani e cornacchie anche qui. Oggi, verso le due, un gran profumo di barbecue, ma è molto raro – poi qui è venuto il diluvio e mi auguro abbiano fatto in tempo a spazzolare via tutto prima di inzupparsi

    • rO rO

      Mica abitate vicino?

  6. Quanto mi riconosco…
    Bello.

    • rO rO

      🙂

  7. I migliori vicini sono quelli che non ci sono mai!

    • Anche se d’inverno quando quelli confinanti vanno via e spengono il riscaldamento, un po’ la mancanza si sente.

      • rO rO

        Anche quando ti chiudono la wifi a cui eri riuscito a connetterti. (… sono io quella con la wifi aperta)

        • Questo mi succedeva coi vicini al mare!

          • rO rO

            🙂

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: