Skip to content

Di stelle e desideri

Non  amo parlare di questioni tristi e anche San Lorenzo, bruciato sulla graticola a trentatre anni, non è tra i miei argomenti preferiti. Inoltre per ora sono stati di più gli anni in cui ho sospirato desideri con il naso in su che quelli in cui una pioggia di stelle m’è caduta sulla testa.

I detriti meteoritici della cometa Swift-Tuttle che fanno capolino sulla terra intorno al giorno di San Lorenzo e fino al venti agosto circa si chiamano Perseidi e prendono il nome dalla costellazione di Perseo, nome dell’eroe greco che salvò sua moglie da un mostro marino e che divenne re di Megapente, rinunciando al trono di Argo. Perseo però è noto soprattutto per aver ucciso la gorgone Medusa, mostro simbolo della perversione intellettuale, facendo uso di una falce, uno scudo a specchio, un sacco che lo rendeva invisibile e delle ali ai piedi. 

Così per assonanza mi è venuta in mente un’altra discendenza titanica: Perseide, figlia di Oceano e Urano. Perseide era una fanciulla da marito, eternamente giovane, dea delle creature marine. Era una ninfa oceanina e aveva circa tremila sorelle, tra cui anche qualcuna famosa, come Calipso, Europa e Pluto. Erano un gruppo nutrito di femmine disponibili a proteggere i fidanzati che andavano a bagnarsi nelle loro sorgenti, ispiratrici degli esseri umani e guaritrici di mali e ferite.
Qui e lì nella storia Perseide e le sue sorelle sono comparse ad aiutare, ispirare e rassicurare molti uomini, come quella volta che sul carro alato sono andate a parlare in coro a Prometeo che per punizione di Zeus era stato incatenato ad una rupe.

E ho pensato che ho un amico molto legato al nome di Prometeo, che per nome è “colui che riflette prima”, ma nei fatti mitologici è stato anche il simbolo della ribellione, per i suoi contrasti con Zeus.

Il padre del mio amico Prometeo è stato da poco ricoverato in ospedale perché ha un cancro. Non ho idea di quanto sia grave, ma lo è indubbiamente. E’ un uomo che ha sempre fumato moltissimo e ha trascurato di fare regolarmente delle analisi.
Tuttavia non è questo il punto. Sta male ed è il padre del mio amico, incatenato dal lavoro a più di mille chilometri da casa.
E io vorrei essere una ninfa oceanina per andargli incontro su un carro alato, rassicurarlo e abbracciarlo forte.

Guida alla visione delle Perseidi

La foto è presa da qui “>

12 Comments

  1. Di stelle e di desideri vesti questa malinconia… penso che dopo un messaggio così, ovunque sia, quell’abbraccio Prometeo l’ha ricevuto.
    Bel post Ro. Di quelli che ti sospendono l’anima, e solo dopo un pò trovi il coraggio di commentare.
    Un abbraccio, seppur virtuale, sincero.
    RiV.

  2. Dalle stelle cadenti, dalle perseidi hai chiuso questo bel post con un augurio per il padre del tuo amico, che ti fa onore.

  3. Un abbraccio a te. E in bocca al lupo per il papà di Prometeo.

    • rO rO

      Grazie Max.

      • Se posso permettermi un suggerimento, dì a Prometeo di rientrare. Potrebbe non avere molto tempo. Mio papà se n’è andato in meno di dieci mesi dalla prima diagnosi precoce (lastra per tosse sospetta). Spero non sia questo il caso, ovviamente.

        • rO rO

          Glielo dirò. Ha un lavoro complicato, ma glielo dirò. Grazie.

    • rO rO

      Forse perché sei tu a leggere. Chi mi conosce non mi dice mai che ho delicatezza.

  4. Per fortuna che dopo tanto sapere, io neanche a leggermi tutto wikipedia, torni a terra e tenerezza.
    ml

    • rO rO

      Mio padre mi raccontava brani dell’Odissea e dell’Iliade invece delle favole…

  5. Sogni col cappuccio di pelo | FarOVale Sogni col cappuccio di pelo | FarOVale

    […] rO: Sto pensando di comprarmi un giaccone rosso con un cappuccio di pelo. Con un morbodo piumino rosso col cappuccio col pelo vorrei andare a vedere l’aurora boreale. Ce l’ho in testa da un po’ e forse inconsciamente da tantissimo, perché mia madre mi raccontò un giorno che le sarebbe piaciuto chiamarmi Aurora, come la sorella di Helios, il sole, e Selene, la luna. Aurora dalle dita di rOsee. Aurora con i molti amanti. Aurora figlia di due titani. […]

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: