Skip to content

Prospettive di scogliere diverse

Da stamattina ho in testa l’immagine di un film.
L’immagine è questa: la scogliera greca.
Muccino, con la sua maglietta “Try for ten days”, alla fine si butta dalla rupe appresso alla svitata che lo ha anticipato. L’immagine mi sta venendo in mente probabilmente perché mi sento:
– bisognosa di mare e corse
– in una situazione di instabilità emotiva
– a fare cose idiote di cui potrei pentirmi
– a dire “cazzo, cazzo”, mettendomi le mani in viso.
Tuttavia il punto poi è uno solo: non buttarmi da sola.
Perché, diciamolo, mica si buttano insieme anche i due scriteriati del film.
Puntando i piedi in terra come una bambina di cinque anni, vorrei invece non fare più nient’altro da sola.
Voglio fare tutto insieme a qualcun altro.

La Grecia che preferisco è questa qui:

Soundtrack: Incubus – Drive

45 Comments

  1. C’ho un giovane avvocato 30enne, appena mollato dalla ragazza, tra le mani, zona Campania, di non brutta presenza, magro, occhi quasi chiari, interessa? Persona brillante conosciuto in tutto il paesino e di cui chiunque ti parlerà bene, fedele, in procinto di mettersi in proprio al lavoro, desideroso di sistemarsi.

    Unico problema, non sono io 😛
    (io non sono per niente avvocato, se ti fosse venuto il dubbio, e pure per niente single, purtroppo :D)

    • rO rO

      Ingegnere carissimo, invitalo a leggermi un po’. Se gli garba, può farsi avanti. Mai dire mai!

      • non sarei nemmeno ingegnere, ho studiato un po’, ma poi ho visto come si diventa ed ho preferito arrivare stentando a fine mese, sai com’è, si vive meglio così 😛

  2. non saprei. sarà che da sempre son stata abituata a pensarmi come singola e far affidamento solo su di me nei momenti più impegnativi,, ma faccio davvero fatica a ragionare in tandem, perlomeno globalmente, ecco.

    • rO rO

      France’, è una cosa d’età. Dopo parecchi anni che ti butti dalla rupe da sola, un po’ ti stufi e un po’ gradiresti non passarti il cotone con il disinfettante da sola dove non c’arrivi e un po’ anche hai bisogno di qualcuno perché le cose con qualcuno diventano più belle.

      • sì, le cose in due possono essere più belle … a patto che il + 1 sia quello giusto, e ho come il timore che, più compleanni accumulo, più sia ardua ‘impresa 🙂

  3. gianlughino gianlughino

    Questo post e’ straordinario.

    • rO rO

      Dici? A me pareva proprio di no, tanto che metà è già stato cestinato.

      • gianlughino gianlughino

        Avrei potuto scriverlo io,soprattutto la parte cestinata. Ho aspettato qualche ora a commentare per decenza e per non essere tacciato di stalkeraggio,ma penso che sia splendido.

        • rO rO

          M’hai fatto pensare al same same. Ogni tanto in rete si leggono cose che sembrano assomigliarci.

  4. Mi sa che gianlughino si vorrebbe buttare con te anche subito. E secondo me pure Ckf in realtà si sta proponendo. Insomma possibile che una gnocca come te non trovi qualcuno con cui buttarsi?

    • rO rO

      E pensare che mi hai vista pure in un giorno di torrido sole romano in cui sembravo una statua di cera sciolta probabilmente! Ah ah! Grazie Max.
      Tu come stai?

      • Pronto a buttarmi tenendoti per mano, qualora tu lo desideri. 🙂

        • rO rO

          Grazie! 🙂

    • no, io c’ho Iuno, e rO è troppo seria per pensarci, se hai mai visto Scrubs, rO è J.D., e io una donna con la fede

      • rO rO

        Ah ah ah! Come hai detto bene!

  5. dewildematteo dewildematteo

    ciao è la prima volta che ti leggo sono venuto perché ho visto che ti era piaciuto il mio primo ( incompiuto ) ed al momento unico post ..e ..le tue parole sono perfette per le sensazioni che ho negli ultimi due giorni.
    grazie

    • rO rO

      Voglia di mare? 😉

      • dewildematteo dewildematteo

        Haha!!! Si mare;)

        • rO rO

          Ecco, ci terrei a precisare che non ho alcun desiderio di suicidio. Sinceramente, nonostante alcune questioni, mi piace la mia vita.

          • dewildematteo dewildematteo

            mmm..non te lo avrei chiesto😁 comunque grazie…sai non sto pensando di ammazzarmi tranquilla è un pensiero che ogni tanto faccio e mi interrogo su me stesso

            • rO rO

              Ok, ma basta con i grazie, ok? Che ancora non t’ho fatto niente.

              • dewildematteo dewildematteo

                mmm…hahah!!! Giusto! E dire che odio la gente che dice grazie e scusa..è proprio vero che predico bene e razzolo male..anzi malissimo mi sa

  6. duepassietorno duepassietorno

    buttarsi urlando “Amore mio Vaffanculo” in effetti ha il suo fascino… 🙂
    ma cavolo, quanto ti capisco
    A

    • rO rO

      Ho letto il tuo ultimo post. Bel casino. Oppure no. Ti auguro comunque un po’ d’aria fresca. Spero di leggere presto di te che fai cupcakes 🙂

  7. Secondo me, se ti butti come Muccino e la scriteriata, pentirsi dopo è po’ dura. Questo vale sia che lo fai da sola, sia che lo fai in compagnia.
    Quindi è preferibile la Grecia della second immagine. Ti potrebbe venire il mal di pancia dopo una mangiata pantagruelica ma a quella cìè sempre un rimedio.

    • rO rO

      Siamo d’accordo!

        • rO rO

          Nella seconda foto non si vede bene, ma nel video sì: la signora sta stendendo al sole un polipo!

          • Gli fa fare la cura del sole? A me dava l’impressione di una tavola imbandita. Lo guarderò meglio.

          • Hai ragione. Ho osservato meglio e in verità sta stendendo qualcosa, mentre l’uomo pulisce qualcosa di verde.

  8. …che a forza di buttarsi da solo finisci per farti del male anche prima di toccare terra, finisci per non atterrare mai, finisci per atterrare alla grande ma non riuscire a goderti pienamente il tuo successo, finisci per convincerti che alla fine non valga neanche la pena saltare.
    P.s. Non so se è chiaro, ma questo post mi è piaciuto abbéstia.

  9. Rotola un po’ più in basso. Non sono in Grecia, ma ce l’ho di fronte. E conosco un paio di scogli davvero interessanti dai quali buttarsi. Mi lancio volentieri anch’io, così per compagnia anche se non è proprio quella a cui fai riferimento, ma magari troviamo qualche fusto di tuo gradimento da cui farti salvare. A quel punto mi dileguo. Nel peggiore dei casi andiamo a abbuffarci al mercato del pesce – spero abbiano anche la pizza però.

    • rO rO

      Tu, o giovane, scherzi proprio su cose serie: da ieri, da quando un amico di mio padre me l’ha messa in testa, medito una vacanza ad agosto proprio lì. Devo solo trovare il “posto giusto”, cosa non esattamente facile. Mi piacerebbe moltissimo.
      Buona domenica!

      • Il fatto è che io sono scherzo. 🙂 Se trovi il “posto giusto” per agosto trovi ancora anche me. E, a proposito di posti giusti… puff, a buttare! 🙂

  10. Ad occhi chiusi e con mani strette…si fa un passo e si salta…alla fine “ci si abbraccia per ritrovarsi interi “

  11. Mai stato in Grecia, ma vedrai che nel 2015-16 si recupera!

    • rO rO

      Da quel che leggo non ne ho dubbi!

  12. Qua finisce che si crea la fila dietro di te per i tuffi dalla scogliera, cara gnocca. 😉

    • rO rO

      Detta così pare divertente 🙂

  13. M2 M2

    Questo articolo mi rimanda ad articoli molto vecchi, anche perchè “la scogliera” è un tuo tema ricorrente, quindi non cerco interpretazioni e mi limito a dire che a furia di andare per scogliere, invece di spingerti di sotto, quello giusto si butterà con te, in fondo è tutto così semplice, ma a volte riusciamo a complicare le cose. Solo… dal basso della mia scogliera, la mia prospettiva è… eviterei i blogger 😀

    • rO rO

      Sull’evitare i blogger lo capisco. È gente strana, veramente.

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: