Skip to content

Ricetta di maggio: pavone arrosto e ripieno

C’era una volta un gruppetto di blogger che si riunirono per il piacere di rivedersi, parlare di cose amene e bere dell’alcol.
Quando arrivò la bionda raccontò della impressionante avventura che le era capitata quella mattina.
Pioveva e lei, nella sua Golf nera con cambio automatico, si stava dirigendo al lavoro, quando all’altezza di una curva e di un noto bar, tra il verde di una villa e quello di un parco, era balzato fuori lui: il pavone!

Un esemplare piumato maschio, grande, con tutte le sue piume e la sua ruota, si stava per suicidare sotto l’auto di Vale.
Ma Vale aveva frenato in tempo e il pavone non era morto.
Da allora tuttavia quel pavone è oggetto di discussione.

Così ieri, trovandomi con Vale e un’altra amica (il trio: la bionda, la rossa e la mora) al bar all’angolo della villa da cui era spuntato l’oggetto del nostro desiderio, l’argomento è tornato fuori: mangiamo pavone.

Non siamo delle persone crudeli, amiamo gli animali, Vale poi è pure gattara, ma l’idea di un pavone una tantum potrebbe essere interessante, se capita, si intende. Insomma, pensavamo di attrezzarci per una possibile eventualità: prepararsi a tutto, anche al pavone.

Ci si diceva che sa un po’ di selvatico e la carne é dura, ma siamo dell’idea che se ammollato per bene in vino e spezie, potrebbe essere gustoso. D’altronde si mangia anche il cinghiale! E per di più il pavone, animale sacro a Giunone, pare che sia un revival trendy della cucina moderna.
Per un momento ho suggerito che poteva essere più pratico un pavone femmina, ma Vale, nota amante di orecchini e borsette, mi faceva notare che ci si potrebbero ricavare anche dei simpatici ornamenti per la casa o una gonnellina di piume da usare la sera.
E chi lo spiuma? Il fidanzato di Vale.
E se lo portiamo ad un macellaio? No, poi magari ci chiede pure un sacco di soldi per farlo.
Ma quanto ci si mangia con un pavone? Siamo giunte a conclusione che potrebbe essere grande quanto un tacchino americano. E Vale faceva un gesto con le mani e le braccia allargate ipotizzando di avere davanti sul tavolo il volatile.

Da qui quindi la ricetta.

BANCHETTO DI PAVONE

RICETTA (6 adulti e 2-3 bambini)

Il pavone può essere cucinato in maniera molto simile al tacchino. Purtroppo però la carne tende ad essere secca e richiede frequenti spennellate di burro o brodo. Per questo motivo ve lo propongo arrosto e ripieno.

Ingredienti:

  • 1 pavone
  • vino rosso
  • bacche di ginepro
  • foglie di alloro
  • mezza cipolla
  • 1 chilo di carne di manzo tritato
  • fegato di pavone finemente tritato
  • 10 piccoli scalogni o 1 cipolla tritata e cotta nel burro per renderli teneri
  • 1 cucchiaio di sedano verde tritato
  • prezzemolo, salvia, maggiorana, timo, noce moscata, pepe, sale q.b..
  • patate di contorno
  • altro burro
  • brodo.

Il giorno prima radunate diverse amiche e amici, prendete del vino bianco, frizzante e fresco oppure anche della birra e iniziate a versarlo nei vostri bicchieri. Bevete. Fate in modo che in sottofondo ci siano musica e risate. Mettete il pavone (privato delle interiora, di cui vi conserverete da parte il fegato) a mollo in una casseruola in cui avrete messo del vino rosso, delle bacche di ginepro, delle foglie di alloro, mezza cipolla.
Poi continuate a godervi la compagnia dei vostri amici. Fate tardi. Ogni tanto aprite il frigo dove avrete messo il pavone e ruotatelo.
La mattina dopo svegliatevi con la voglia di mangiare pavone e patate per pranzo.

Per fare il ripieno bagnare 1 chilo di mollica di pane nel latte e poi spremetela con le mani per togliere l’eccesso di latte. Unitela ad 1 chilo di carne di manzo tritato, fegato di pavone finemente tritato, 10 piccoli scalogni o 1 cipolla tritata e cotta nel burro per renderli teneri, 1 cucchiaio di sedano verde tritato e prezzemolo, salvia, maggiorana, timo, noce moscata, pepe, sale q.b..

L’infornata. Imbottite il volatile con il ripieno e mettetelo in forno a 180 gradi per circa 40 minuti per ogni chilo di pavone ripieno, oppure fino a che non lo vedete ben rosolato e tenero, bagnando molto frequentemente con burro fuso o brodo. Servire caldo con il sugo colato sulla casseruola e con patate arrosto.

Soundtrack: David Guetta – Play Hard

Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la ricetta di Giugno: stufato di scoiattolo.

38 Comments

    • rO rO

      Bevici su.
      Il post è uno scherzo. Nessuna di noi andrebbe mai a caccia di un pavone e io per altro mangio anche pochissima carne. E’ solo un gioco.

      • All inizio pensavo voleste catturare un maschio pavoneggiante poi ho avuto un fremito di perplessità! Farò così prosit!:-)

        • rO rO

          🙂

    • rO rO

      Grazie!

  1. Sei una brutta persona. Ma d’altra parte si sa, similia cum similibus. E io ti leggo sempre avidamente.
    Io non lo prenderei tanto sullo scherzo. Te lo dice uno che ha mangiato Bambi. E sir Biss. E anche il coccodrillo di Peter Pan. Ah dimenticavo Baloo. Quindi, a ben pensarci, e come si direbbe nei bassifondi della Capitale: che je manca, ar pavone?

    • rO rO

      E voi romani più di altri potreste gustarvelo!!
      Mi leggi avidamente? Ah ah ah!
      Ciao Max. A presto.

      • Eccerto, avidamente, come avidamente me magnerebbe er pavone!! 😀 😀 😀

        • rO rO

          :DD

  2. Ahahahah! Si ma scegliere con attenzione il pavone…a volte dietro le piume c’è solo un tacchino 😉
    Bacio colorato! :*

    • rO rO

      É il pavone che sceglie te!
      Baci affamati anche a te.

  3. Come idea non era malvagia. Si mangia il pavone e ci di fa un gonnelino di piume in stile hawaiano.

    • rO rO

      Non si butta via niente!

  4. elinepal elinepal

    E certo che c’è la metafora. Ci sta, ci stA. Tre femmine che cucinano un pavone bevendoci su…. Grandiose…

    • rO rO

      A pensarci il pavone metafora c’era anche volendo, cioè il proprietario del bar, ma nel caso specifico, credimi, l’argomento é riproposto anche quando c’è Fa 🙂

      • elinepal elinepal

        🙂
        bellissimo post, in ogni caso. molto più solare del solito.

        • rO rO

          Effettivamente mi hanno fatto notare che scrivo spesso di cose e situazioni piuttosto impegnative. O di pavoni!

          • elinepal elinepal

            secondo me ci sta che scrivi di entrambi. scrivi bene comunque.

            • rO rO

              Tu mi sviolini! 🙂 Grazie Eli.
              Scrivo come mi riesce e spesso con grande egoismo.
              Caffè?? Caffè!

              • elinepal elinepal

                esatto. caffeeee!!

              • elinepal elinepal

                scrivere con egoismo secondo me non vuol dire nulla, però. scrivere di se è comunque condividere qualcosa, volenti o nolenti. discorso interessante comunque. ci rifletterò.

  5. ma che bilancia ci vuole per pesare un pavone ripieno?

    • rO rO

      Bella domanda. Come si pesano le creature?

      • la bilancia da cucina che ho io non supera i 5 kg, quella portapersone è piccola, lo pesi con tutto il contenitore?

        • rO rO

          Secondo me se usi quella della cucina va bene. Eventualmente pesi separatamente pavone e ripieno e poi li sommi.

          • Conosco uno che ne alleva un paio ora che mi ci fai pensare

            • rO rO

              😀

  6. Scusa, perché ‘solo un gioco’? Ci sarà pure qualche posto del mondo dove si mangi pure il pavone… mò perché il pavone è più caruccio del tacchino dobbiamo limitare a rimirare la ruota del primo, condannando il secondo alla casseruola? E mica è giusto… 😀

    • rO rO

      Diciamo che si mangiano anche cani, gatti e insetti, ma che per il sostentamento umano, in Italia, potrebbe non essercene bisogno 😀
      Tranne che a Vicenza, perché lì ovviamente fa parte del patrimonio culturale.

  7. Le donne più rilevanti nella mia vita sono e sono state more. Le rosse mi hanno sempre intrigato e divertio. Le bionde sono fondamentalmente delle stronze.

    Lo so non c’entra nulla, ma mi andava di dirtelo.

    • rO rO

      Non é un avvertimento, vero?

    • rO rO

      🙂

      • rO rO

        Ho grandi problemi relazionali.
        Buon week end anche a te!

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: