Skip to content

Regali di Natale vol. 2

Come vi siete conosciute?
Frequentavamo la stessa palestra. Io a quel tempo mi esercitavo molto sullo step, nella speranza di rassodare l’oggetto del desiderio di molti. Lei c’era sempre, infaticabile, sorridente. La guardavo dall’altra parte della sala e c’era sempre un uomo che le parlava. A volte avevo la sensazione che facessero la fila.

Pensavi che sareste diventate amiche?
Sinceramente non molto. Siamo tanto diverse. Nell’amicizia c’è complicità e non rivalità. Invece io invidio la sua capacità di attrarre gli uomini: ha la civetteria e malizia che io non ho. E’ il genere di donna che conclude il contratto, io invece sono quella che conquista il cliente. Il presupposto non è buono. Ho la sensazione che lei mi ammiri in un modo che a volte mi imbarazza.

Mi spieghi meglio perché non consideri il vostro rapporto amicizia?
Concepisco l’amicizia come il rapporto tra un fratello e una sorella. Nell’amicizia, come nell’amore, accade improvvisamente di accorgersi di avere lo stesso sangue, lo stesso battito, lo stesso ritmo, lo stesso fiato. Esiste qualcosa di simile che è in noi, prima di diventare un noi e prima che quel noi permanga.

C’è qualcosa che ti ha infastidito?
Sì. Mi voleva insistentemente come compagna di allenamento, ma mancava gli appuntamenti. Ripeteva a tutti che amava fare sport, ma era di natura pigra. Era entusiasta quando le ho proposto di formare una squadra, ma dopo il lancio del programma é sparita.

Ed è successo qualcos’altro? Un episodio scatenante?
Questo non posso affermarlo. E’ stata un’ascesa di negatività. Si lamenta sempre e di tutto. Non vede mai le cose positive.

Un’ultima domanda: ora che si avvicina Natale, hai qualche desiderio?
Sì, ne ho tanti, come sono tanti i miei sogni: rinnovare l’abbonamento in un’altra palestra.

 

20 Comments

  1. … non garantisco sullo sport ma di certo aspetterei scalza un’amica mentre si allena con le mie scarpe da ginnastica…
    :* bacio

    • rO rO

      Porto il 38 e mezzo. E tu?

      • 37 ma noi siamo donne…mica ne faremo una questione di centimentri 😉

  2. Diamine già sotto Natale? Mi devo affrettare a comprare i regali.
    Amicizia? Non saprei dire dopo aver letto questo post.

  3. E l’amicizia come l’amore, se è a senso unico alla lunga diventa imbarazzante.
    Post intenso.

    • rO rO

      Sono d’accordo.

  4. elinepal elinepal

    Mi piace! Ho perso il volume I, devo recuperare.

    • rO rO

      Credo che se li cercherai, troverai due “vol. 2”.
      Un lapsus.
      Buona giornata!

      • elinepal elinepal

        Grazie. Avrei cercato per ore. Sono totalmente rinco.

  5. elenuccia elenuccia

    Tra donne l amicizia è complicata… ad oggi infatti posso dire di non aver una amica femmina. .. però mi spiace. …

    • rO rO

      Il post sarebbe calzato anche su un uomo. Era una riflessione a prescindere dal sesso. Pensavo a più persone.
      Comunque sì, è cosa rara, ma possibile. Mai smettere di sperare.

  6. “Nell’amicizia c’è complicità e non rivalità”. Per questo ritengo che un’amicizia uomo-donna possa essere più profonda. Ne scrissi tempo fa. Se lo trovo te lo linko.

    Bel post e ben tornata 🙂

  7. la foto finale lascia intuire che il rapporto si sia concluso con un’amichevole scazzottata…

    • rO rO

      In realtà no. Dovrei cambiarla ma non ho pazienza.

  8. Regali di Natale vol. 3 | FarOVale Regali di Natale vol. 3 | FarOVale

    […] Rif. Regali di Natale vol. 1 Regali di Natale vol. 2 […]

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: