Skip to content

Il sesso con il mondo intorno

Considerazione ricavata dalla lezione sulla comunicazione alla quale ho assistito oggi per lavoro: noi uomini siamo dei simpatici depravati.

Andiamo per ordine saltando la parte noiosa dove si sostiene che non si può non comunicare, che la comunicazione è circolare, che la comunicazione sta nella risposta, che il non verbale vale molto di più del verbale e cose così. Andiamo al sodo: ruota tutto drammaticamente attorno al sesso. Almeno per noi uomini. Sto forse enfatizzando troppo? No, non credo.

Prima cosa interessante: quando incontriamo una persone prendiamo le misure. La classifichiamo innanzitutto fra gli amici o fra i nemici. Poi stabiliamo una scala di valore per quella persona. Può essere al nostro livello oppure ad un livello più alto o più basso. Già in base a queste valutazioni potrò stabilire un modello di comportamento. Il terzo fattore sostiene ovviamente la tesi iniziale. In questo caso vale per tutti, uomini e donne: decidiamo se la persona con cui abbiamo a che fare può potenzialmente essere un partner. Vogliamo essere spicci? Rispondiamo alla domanda “me la/o farei?”. Iniziamo bene, penso io.

Seconda cosa interessante: pare che la dilatazione della pupilla sia un chiaro segnale di interesse e di eccitazione. In questo caso si parla di eccitazione in senso lato, non (solo) sessuale. Alla vista della stessa donna (abbiamo fatto l’esperimento) in due differenti immagini, una con pupilla meno e una con pupilla più dilatata, ci attirerà di più quella con la pupilla più dilatata. Secondo alcuni esperimenti è statisticamente più comune che la pupilla della donna si dilati inconsciamente alla vista di immagini legate alla maternità.

Indovinate invece quali immagini provochino più comunemente la dilatazione della pupilla maschile? Siamo delle bestie. Adorabili bestie a pelo corto.

Terza e ultima considerazione: i pubblicitari, fra tutti gli uomini, sono i migliori. O i peggiori, a seconda del punto di vista.

Sono rimasto francamente impressionato dai falli, dalle scritte inneggianti al sesso e alle moltitudini di altre suggestioni sessuali presenti in numerosissime pubblicità (anche la Sirenetta! Non c’è più religione). L’annuncio che vedete in basso a sinistra (la qualità è quel che è) è rimasto sui giornali americani per diverso tempo molti anni fa prima che a qualcuno venisse in mente di girare l’immagine (a destra).

Standing ovation al creativo.

 

Soundtrack: Kings of Leon – Sex on Fire

65 Comments

  1. Sun Sun

    Se parlando con una donna o con un uomo ci si accorge che ha la pupilla dilatata, chiediamogli se fa uso di droghe o psicofarmaci prima di pensare che possa essere interessata/o a noi 😀

    • Fa Fa

      Assolutamente.
      Per lo stesso motivo per cui non basta che lui o lei si tocchi le labbra (pare sia un altro segnale di interesse) per decidere che lui o lei sarà generoso/a con noi. 🙂

  2. Forse ti deluderò ma molte donne, compresa la sottoscritta, sono uguali, uguali, ma tanto uguali… guardami negli occhi!
    Ecco, sei un’immagine legata alla maternità?

    • Fa Fa

      Tu non mi deludi mai!
      Trovo questa cosa molto rassicurante, invece.
      Ti è partita la pupilla?
      Adoro le pupille dilatate.

      • rO rO

        Porco!

    • Fa Fa

      🙂

    • Fa Fa

      Adesso però sono un po’ in crisi: se devo osservare la pupilla non posso osservare da nessun’altra parte. Dio, com’è complicato. 😉

  3. Uomini, animali a pelo corto!? Non ne sarei tanto sicura 😀

    • Fa Fa

      Hai conosciuto animali a pelo lungo? Immagino dipenda dalla razza. 🙂

      • Ahahah quando ho letto quella frase mi è venuto in mente il mio vicino di ombrellone 😀 dai, sono scema!

        • Fa Fa

          La spiaggia. Avrei dovuto immaginare. 😀

          • Ahahah no, comunque adoro questa cosa che hai scritto! Il punto di vista maschile spesso è meraviglioso, un mondo a parte :3 mi sono divertita a leggere. Poi ti volevo dire che non capisco la foto capovolta!!! 😀

          • Fa Fa

            Siamo fatti a modo nostro, diciamo.
            La foto capovolta? Uhm, interessante.
            Capovolgendo l’immagine la mano della donna finisce in un posto diverso dalla spalla. Possiamo dire così.
            Ma non è questo il bello della comunicazione? Alcuni colgono un significato, alcuni ne colgono un altro. ,)

          • Guarda bene, è a sfondo sessuale…
            Tanto per restare in tema post 🙂
            Scusa l’intromissione

  4. Applausi per la scelta dei Kings of Leon… qui la musica non delude mai. Sarebbe interessante sapere come influisce il sorriso, altro must dei teorici della comunicazione, su quanto hai scritto. Ma temo che non sposterebbe più di tanto le analisi.

    • Fa Fa

      Grazie.
      Sul sorriso? Ci siamo limitati a distinguerne uno vero da uno finto.
      Può sempre tornare utile. 🙂

      • Senza dubbio. Mi riferivo al fatto che sia nei rapporti personali come di lavoro essere sorridenti aiuta. Poi probabilmente la tua preparazione è più sofisticata della mia. Vedi sto classificando 😀

  5. Tutto verissimo e ti confesso che questo mi diverte tantissimo! Manipolarvi e portarvi ad passo e’ facilissimo! 😀 ( tutto issimo!)

    • Fa Fa

      Non ho dubbi. Non siamo proprio capaci di fare resistenza.
      Polli. 🙂
      (siate buone con noi, siamo brava gente)

  6. una ola per il soundtrack!

    • Fa Fa

      Grazie! Mi unisco alla ola. 🙂

  7. rO rO

    Ti dico solo che per comprendere il senso dell’immagine capovolta c’ho messo un po’.

    • Fa Fa

      Santa innocenza. 🙂

      • rO rO

        Sinceramente mi dico che il pubblicitario magari era una persona normale e che chi ha capovolto l’immagine è uno che vede immagini di sesso esplicito dappertutto.

        • Fa Fa

          Sinceramente l’ho pensato. Ma quante possibilità ci sono che, in altri casi, due olive finiscano casualmente una da una parte e una dall’altra di un cetriolo? Possono davvero essere casualità? Io credo proprio di no.

          • rO rO

            Eh?? Quali olive? Ti giuro che io le olive non le avevo viste.

            • Fa Fa

              No, no, pensavo ad altre immagini. Solo a sostegno della tesi che la casualità, in pubblicità, mi sembra improbabile. 🙂

              • rO rO

                Fiu. Per un momento mi sono preoccupata.

  8. manutheartist manutheartist

    no ti prego, non ci arrivo proprio.
    Sarà che so’ stanca e c’ho l’occhietto che si chiude a forza di lavorare e stare concentrata…ma ti prego se non risolvo la foto capovolta potrei non dormire più.

    Pelo corto dici? Buahahahhahaha 🙂

    • Fa Fa

      Manu, eccomi. Spero tu sia riuscita a vedere. Nell’immagine capovolta dovresti porre l’attenzione solo sulla mano. Che pare essere fra le gambe di una donna.
      Si starà grattando. Maledetto prurito. 🙂

      • manutheartist manutheartist

        Ok allora avevo colto giusto…
        Ahahahaah
        E cmq non ho dormito fino allo 2…sentiti un po’ in colpa 😉
        (Le donne hanno la capacità innata di far sentire in colpa gli altri)

        • Fa Fa

          Infatti ho letto il tuo commento stamattina e sono stato malissimo.
          Oltre a farci fare quello che volete con le vostre armi, sapete anche farci sentire in colpa… 🙂

          • manutheartist manutheartist

            E immagino, credo proprio di essere stata il tuo primo pensiero a colazione…ahahhaah 😛
            (ulteriori e distintive caratteristiche delle donne sono il cinismo e l’acidità…hahahahaha)

            • Fa Fa

              Non credi di essere stato il mio primo pensiero? Te lo giuro! Ma non dirlo a nessuno. 🙂
              Mi piace il cinismo, meno l’acidità.
              Lavoro in un ufficio con molte donne.
              C’ho esperienza. 😉

  9. 😀 mi sto sganasciando a leggere i commenti.. fantastici 🙂 😀

    • Fa Fa

      In effetti non è quasi mai il post, sono sempre i commenti a far divertire. Abbiamo dei followers simpatici. 🙂

      • 🙂 ciao Fa, sì, ma anche il post che hai scritto è notevole. Ciauzzz

        • Fa Fa

          Grazie Niko!

          • 🙂 prego caro Fa

  10. ma parlando di immagini subliminali, tu che ne capisci di comunicazione, dici che funzionano?

    • Fa Fa

      La comunicazione funziona a due livelli, dicono. Uno conscio e uno inconscio. Io i miei dubbi li conservo. Ma quelli che hanno studiato sostengono che arrivi moltissimo anche a livello inconscio.

  11. gynepraio gynepraio

    Non guarderò mai più il mio fidanzato copywriter allo stesso modo

    • Fa Fa

      Fai bene. Chissà i falli e le scritte inneggianti al sesso che ha ideato… 🙂

  12. Scribacchina Scribacchina

    Mi sarebbe piaciuto partecipare a questa lezione sulla comunicazione. Non che sia la chiave di volta per capire i comportamenti (degli altri e propri), però sono sicura che aiuta 🙂

    • Fa Fa

      Completamente in linea. È stato interessante. Molto. Ma bisogna dare il giusto peso a tutto.

  13. Bia Bia

    Se dilato troppo le pupille, mi ci si incastra la lente a contatto 😉

    • Fa Fa

      Vorrà dire che non ti faremo vedere troppe immagini legate alla maternità. 😀

      • Bia Bia

        A me si dilatano anche quando vedo Cristiano Ronaldo. Per dire eh! 😀

    • Fa Fa

      Lieto che la cosa abbia destato il tuo interesse. Magari mi cerco anche dei libri e approfondisco.

      • potrebbe essere un argomento che suscita interesse, in effetti

  14. Diciamolo, questo mondo è un’enorme sartoria. senza alcuna vocazione fordista.. Il vestito è confezionato su misura anche quando la misura non è perfetta. D’altronde le mezze misure certamente non abbondano.

    Ci vorrebbe più contrattazione a questo mondo. Giusto per riordinare la collezione seguendo parametri diversi dal colpo d’occhio definitivo. Dovrebbe essere inserita la clausola di variazione in itinere, così da variare il vestito al variare dell’umore.

    • Fa Fa

      Milo, ametto di non aver capito dove hai comprato il vestito e quanto ti è costato. Credi poi di aver fatto un affare?

  15. In verità io ,quel vestito, non lo volevo così stretto. Ma è passata una vita dall’acquisto e il recesso non è più praticabile.

    • Fa Fa

      Ma non sarà che sei tu ad avere messo un po’ di pancia?

  16. ti do un più per la canzone che adoro e un meno per la categoria depravata a cui appartieni!!

    quella della pupilla dilatata non mi era totalmente nuova…

    • Fa Fa

      Invece di ringraziare. 🙂
      Le nostre debolezze sono la vostra forza, ricordalo.
      Felice che, per una volta, ti piaccia la colonna sonora. 🙂

      • lo sai che nn sono capace di sfruttarle >_>

        la colonna sonora è dei miei tempi per una volta 😛

  17. duepassietorno duepassietorno

    io c’ho messo un po’ a capire il senso “nascosto” dell’ immagine capovolta… e ho avuto pure bisogno degli aiuti dei commenti precedenti… (ma io arrivo a fatica pure ai riferimenti grossolani di Siffredi che mangia le chips!)
    comunque mi sembra un riferimento troppo “fine” quindi secondo me potrebbe essere come dice rO: il pubblicitario non c’entra niente e la malizia è stata nell’occhio di chi ha guardato (attentamente)… 🙂
    A

    • Fa Fa

      Mi stupisce questo fatto, dico davvero. Ma sto sperimentando che molte donne non vedono immediatamente il suggerito sessuale. È l’ennesima dimostrazione che percepiamo le cose in maniera diversa o, almeno, in tempi diversi.
      Io sono uomo e ho visto immediatamente. Porco. 🙂
      Ribadisco che non credo nella casualità.

  18. Quella della pupilla dilatata la sapevo.
    L’immagine invece non l’avevo mai vista, ci ho messo un paio di minuti, e poi mi sono detta come ho fatto a non capirla prima?!XD

    • Fa Fa

      Meno male che la vedi anche tu. Potrebbe venirmi il dubbio di essere pazzo. 🙂

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: