Skip to content

Frittelle alla crema: il cuore e lo stomaco

Miliardi di cellule, una rete di tubi, una pompa che nasce e inspiegabilmente già funziona, che spinge il sangue verso due strade più grandi, che poi si diramano, divenendo sempre più sottili. Lì il sangue torna, dalla periferia del corpo, sotto altro aspetto e attraverso due diverse strade.
Comincia a battere più forte e più velocemente in alcuni momenti. Quando è sotto sforzo, quando prendiamo uno spavento o diciamo una grossa bugia o ci arrabbiamo.

O quando dobbiamo dichiarare il nostro amore.

Chiamiamo sangue il liquido e cuore la pompa.

Ci sono molti modi di esprimere a parole emozioni e sentimenti con perifrasi legate al cuore.
Addolorare, spezzare il cuore.
Confortare, allargare il cuore.
Rassegnarsi, mettersi il cuore in pace.
Crudele, senza cuore.
Insensibile, cuore di ghiaccio.
Buono, cuore d’oro.
Coraggioso, cuore da leone.
Generoso, cuore grande.

Eppure non per tutti, non dappertutto, il cuore è il nostro sole: c’è chi non ritiene affatto che nel cuore risiedano tutte le emozioni ed i sentimenti.

Il caustico giornalista dei primi del Novecento Ambrose Bierce, quello che aveva scritto, tra le tante opere, Il Dizionario del Diavolo, disse:
E’ noto che sentimenti ed emozioni risiedono nello stomaco, essendo originati dal cibo per azione chimica del fluido gastrico!

Nonostante tali riflessioni, accadde che anche l’amaro Bierce, antesignano di Ernest Hemingway, di Groucho Marx e di Woody Allen e antagonista sullo stesso suolo letterario del suo contemporaneo Oscar Wilde, nel 1871 si sposò, e con una bella e ricca ragazza, Mary Hellen “Molly” Day, di ventinove anni più giovane di lui.
Lei gli diede tre figli.
Probabilmente è per tali riflessioni tuttavia che divorziarono nel 1904.
Accadde anche che uno dei due figli maschi, Day, si suicidò, depresso per un rifiuto d’amore e l’altro, Leigh, morì di polmonite legata all’alcolismo. Per quale motivo beveva? Chissà.

Eppure qualche fondo di verità poteva esserci anche nella frase del disincantato Bierce, – “Ma è noto che sentimenti ed emozioni risiedono nello stomaco, essendo originati dal cibo per azione chimica del fluido gastrico!” – perché ci sono persone, come me, ad esempio, che provano sentimenti assai piacevoli quando il proprio stomaco è appagato. Il cuore è come se non sapessi toccarlo. Non dà segnali chiari e forti.

Tutto questo per dire che ho appena ricevuto un invito a cena da un tipo, consulente compositore. Non c’erano le premesse per un rifiuto. Spero che non provi a baciarmi, se io non lo vorrò.

C’è bisogno di più frittelle con la crema nella mia vita.

 

31 Comments

  1. Troppo bella la canzone di Alanis Morrisette… Spero che il prossimo post sia “i segnali che manda Ro quando vuole essere baciata” così almeno il compositore si fa un’idea 😉

    • ro ro

      Tu intendi un altro compositore, vero? Perchè quello non ce l’ha mica l’indirzzo di questo blog. Ci mancherebbe! Però potrebbe essere un bel titolo, con qualche aggiustamento tipo omettere il mio nome, per un post.
      Si avvicina venerdì e mi piace l’idea di parlare d’amore. Anche se in questo post ho solo sfiorato l’argomento.

      • magari il c. passa per caso e prende esempio, o qualcuno che non sia c. passa e impara qualcosa. Io ad esempio ho molto da imparare

          • ro ro

            Io ho la lista che va verso l’infinito e oltre e comprende tutto ciò che riguarda i sentimenti.

        • Mi spiace, non so aiutarti 🙁 cioè ho una filosofia per tutto, pure per i sentimenti, ma il cuore ha ragioni che nemmeno la ragione può spiegare (copiata brutalmente da una citazione fatta da una pubblicità di automobili).
          Però posso spiegarti in modo semplice il 3° principio della dinamica

          • ro ro

            che potrebbe sempre servirmi nelle applicazioni pratiche. Del tipo (approposito di pompe): ho messo per ben due volte acqua nella pompa dell’auto. Dubbiosa sono andata dal meccanico che non ha considerato il mio commento “secondo me è bucata” e ha risposto aggiungendo altra acqua.
            Quale potrebbe essere la mia reazione oggi avendo visto che la spia s’è nuovamente illuminata?

        • Se non l’hai pagato cambi meccanico, se l’hai pagato gli pianti un casino, ti fai fare lo sconto e poi cambi meccanico

          • ro ro

            Apprezzo molto le tue soluzioni. Nel caso specifico, cambierò meccanico, ma magari non stasera perchè non saprei proprio a chi rivolgermi.

          • ro ro

            🙂

        • ro ro

          Tutti abbiamo molto da imparare.

  2. In tutto questo a me è venuta voglia di frittelle.
    …i segnali che Ro manda quando vuole essere baciata sono quelli di fumo, suppongo.

    • ro ro

      Mi fate ridere. Non so che messaggi mando. Credo tuttavia di essere chiara circa i miei desideri: frittelle con la crema!! 😀

      • Sei impaziente! Sto buttando l’olio in padella… mo’ te le faccio le “frittelleconlacrema”! 😀

        • Fa Fa

          Avresti il coraggio di lasciarmi in un angolo senza neanche una frittellina? 🙁

          • azz.. sgamato e mosso a sentimento… non dirlo in giro, te le passo sottobanco.

          • ro ro

            Ma gli atleti possono mangiare frittelle alla crema?

        • ro ro

          Eh, magari! 🙂

          • Avete un invito in sospeso, e Fa lo sa. Se e quando capiterà, aggiungerò frittelleconlacrema alla lista delle cose da dire-fare-baciare-lettera-testamento. (ma le frittelle sono solo per Ro). 🙂

            • ro ro

              Tu sei un tesoro!! Beata la donna che ti avrà.

              • Guarda che così poi mi diventi romantica… 😛

                • ro ro

                  E’ l’effetto frittelle alla crema.

                • ahi ahi…. 😉

  3. La mia domanda è: chi ha scelto il ristorante? Chissà perché ma ho idea che non sia un particolare irrilevante.
    Ti abbraccio

    • ro ro

      Non si sa ancora nulla. Ho ricevuto stamani un invito e con grazia e gratitudine ( note amiche della nobildonna che è in me prima di aver bevuto della birra e senza avere Fa davanti ) ho accettato con piacere.
      Aggiornamenti nei prossimi giorni, si presume.
      E’ interessante tuttavia riflettere sul fatto che l’uomo si farà circa trecentocinquanta chilometri per cenare con me.

      • Direi che la marcia allora è quella giusta. Attendo sviluppi! 🙂

  4. masticone masticone

    in bocca al lupo

    • ro ro

      Che crepi! 🙂

  5. duepassietorno duepassietorno

    è già avvenuta la cena??
    sono curiosa!
    in bocca al lupo!
    …e perché no, in bocca al lupo pure a lui!

    mi piace davvero molto come scrivi
    A

    • ro ro

      No, ancora non è avvenuta la cena. Stiamo a vedere.

Rispondi

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: