Skip to content

Hell is around the corner

My brain says I’m receiving pain ( * My Iron Lung – Radiohead ) 

Potrei averne abbastanza.

Da stamattina ho mal di testa.
Io non ho mai mal di testa.
Stamattina ho riattivato il cervello.
Sono lenta, sono un diesel, ma ci arrivo. Io, a differenza di qualche blogger che o fa parte del Mensa o dice di essere più intelligente di me, ho un quoziente intellettivo evidentemente molto nella media. Per chi vuole c’è un test.

Negli ultimi mesi ho trotterellato nel bosco del male.
La sensazione ora più che altro è di essere passata in una cloaca senza neanche notarlo. Anzi, ho chiesto pure di rimanerci in mezzo per un po’.

And if you’re frightened
You can be frightened
You can be, it’s OK ( * )

Succede di avere qualcosa nell’angolo della testa, a me lì in basso, dietro, tra un attorcigliamento di cervello e l’altro, ma di avere bisogno di tempo per capire.

Oggi ho capito.
Ho selezionato tutto, ho visto, ho letto, ho spuntato e cestinato.
Per fortuna posso scappare.
Chè io di imbrogli e dolore, non ho proprio bisogno.

19 Comments

  1. Complimenti per il bel post. Anche a me è capitato di recente, dopo anni di dolore per lo più auto-inflitto (quel “trottelerare nel bosco del male”) arrivi ad un certo punto di sopportazione che ti chiedi che senso abbia tutto ciò, e vedendo anche nel riscontro con altre persone riesci a raggiungere una visione più distaccata delle cose e più realistica, che ti convince che tutto è stato un imbroglio. Almeno queste sono le sensazioni che provo leggendo il tuo post e che condivido, hai usato delle belle parole per esprimerle!

    • ro ro

      È un blog condiviso, nel quale per altro sono talvolta invadente. Ho scritto e poi ho tagliato i passaggi con i Santi.

      • Si i due anni sono finiti ma ogni tanto c’è qualche ricaduta.. parafrasando il tuo titolo l’inferno è sempre dietro l’angolo!

  2. Ti mando un abbraccio virtuale. For what is worth.

    • ro ro

      Grazie. Anche una bottiglia di vodka era ben gradita! 🙂

      • Dottoressa, mi sta diventando un’alcolista.

        • ro ro

          No great story ever started with a salad.

          • That’s a very good point. I stand corrected. Yo’ure not becoming addicted, you’re appreciating the scent of alcohol.

  3. Daniele Daniele

    Sono presuntuoso se affermo che stavolta, forse, ho capito?

    • ro ro

      Stavolta era difficile! Ma sarebbe veramente divertente che avessi capito di chi parlo 🙂

      • Daniele Daniele

        Vediamo… il tipo di “Dopo nove mesi”?
        Però ammetto che rileggendolo ora mi assale il dubbio di avere preso una cantonata. Ma vabbè…

        • ro ro

          E sì, pensavo proprio ad altro. Storie di blogger. Brutte cose.

          • Daniele Daniele

            Meglio così: continuerò a leggere ed immaginare.

  4. Oddio ! Sono disel…non ho capito niente..a parte che l’inferno è dietro l’angolo. Purtroppo c’è spesso ultimamente.

  5. Rettifica: diesel…allora è vero che lo sono!

  6. M2 M2

    C’entra una bottiglia di vino? 🙁

    • ro ro

      che intuito.

  7. Un attacco di cuore | FarOVale Un attacco di cuore | FarOVale

    […] più allenata di lui, perché stavo come sempre, ché ormai sono abituata a tenere i giri bassi, sono un diesel con la carrozzeria da auto sportiva, e poi con quei discorsi che mi aveva fatto stavo giocando ad […]

Comments are closed.

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: