Skip to content

La storia di un cavallo

Non si è completamente fregati finché si ha una buona storia da raccontare… ( cit. Novecento, Alessandro Baricco ).

Io non ce l’ho una storia buona, buona veramente da raccontare, o forse ne ho una di un cavallo da ostacoli molto innamorato del suo fantino,  con il quale aveva condiviso gli sforzi e le difficoltà, le gare, le medaglie, tutti i premi maggiori, ma devo risentirla di nuovo per porterla raccontare bene.
Una settimana fa mi hanno raccontato i dettagli di questa storia con tale passione che sono giorni che mi torna in mente.
Vorrei che qualcuno me ne parlasse ancora, del fantino, di loro come coppia e di tutti i dettagli.

Un bel film: Seabiscuit

5 Comments

  1. jolienight jolienight

    …neppure io ho una storia che valga davvero la pena raccontare, o se ce l’ho non la ricordo io (problemi di Alzheimer forse?!????) ma ho un paio di amici che, di racconti sui cavalli e con i cavalli ne hanno in abbondanza.

    • rO rO

      Potrebbe capitare che ti scriva e che ti chieda dei tuoi amici.

      • jolienight jolienight

        … Quando succederà… ne sarò ben lieto.

  2. rO rO

    Così il dott. R. qualche settimana fa mi ha chiesto se volevo andare a cavallo con lui. Così stasera ci vado. Credo che sarà divertente. Magari mi farò raccontare di nuovo quella storia o me ne racconterà altre.

  3. Una storia che valga la pena raccontare, però, altrimenti è troppo facile.

Comments are closed.

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: