Skip to content

Spritz e finti orgasmi

Stasera ho visto un’amica per un aperitivo. Quando ci siamo lasciati e io sono tornato in ufficio – dire “sono tornato in ufficio” dopo la spritz fa di me una persona con una lavoro interessante anche se impegnativo e molto denso di soddisfazioni, vero? Ecco, stocazzo – mi sono buttato a scrivere un post sul mio blackberry.

In realtà in quel momento ragionavo sul ruolo degli amici, sugli stati d’animo e sulla capacità dei primi di far cambiare il secondo. Ma poi, dopo righe e righe di enormi pippe mi sono accorto che non stavo arrivando a nessuna conclusione che valesse la pena mettere per iscritto e ho cancellato tutto. Dopo la riunione ho pensato che era più interessante l’idea di una persona – io – che affronta una tale improvvisa urgenza comunicativa e poi decide che non ne vale la pena, piuttosto che il core stesso del problema.

Insomma, volevo solo dire che ho sempre preferito che non si finga l’orgasmo. State calmi, è una metafora, eravamo in un luogo pubblico, cristo. Nel senso che è meglio la verità del detto o fatto (o ansimato) per fare piacere a chi mi sta davanti (o sopra o di lato o dietro). Per cui se mi dici quello che pensi va bene. Però, amici di tutto il mondo, partiamo dal presupposto che frasi del tipo “tranquillo, non m’offendo” sono convenzioni. Certo che non mi offendo. Ma ci penserò. E ci penserò. E ci penserò. E quando avrò finito di pensarci volontariamente lo farò inconsciamente.

E continuerò a non capire. Inutile che provi ad argomentare e a portare testimonianze a favore della tua tesi. Io non capirò. E più ne parliamo e più mi risulterà fastidioso l’argomento.

Perché questi amici che ti dicono le cose perché sono tuoi amici – e gli amici son sinceri – a volte sono faticosi.

Però se poi cominci a fingere l’orgasmo m’incazzo di brutto.

2 Comments

  1. rO rO

    Molto faticosi. Ma poi un altro spriz, e diventano leggeri!

    • Fa Fa

      Apprezzo il fatto che tu non consideri “uno spritz”. Tu consideri “un altro spritz”. Almeno uno, di conseguenza, l’abbiamo già bevuto. 🙂

Comments are closed.

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: