Skip to content

Erotismo primitivo

Tratteremo oggi un argomento di interesse collettivo: come conquistare una donna. Calmi, sedetevi e prendete appunti. Iniziamo col distruggere le vostre aspettative sottileando che, ovviamente, non ci sono regole precise (sì lo so, ci avevate sperato anche questa volta e invece…) però ci sono delle vatiabili che è bene tenere presente. Come mi diceva qualcuno stamattina:” le donne sono difficili da capire e poi sono tutte diverse, ne conosci una, trovi ciò che le piace e provi ad applicarlo con le altre: non funziona”.
quindi regola numero uno: non provate mai ad usare lo stesso sistema, le donne lo fiutano e la percezione che le vostre frasi siano già state dette ad altre non è mai piacevole,idem dicasi per nomiglioli e vezzeggiativi vari, niente “tesoro, piccola, cucciola etc.” , troppo vaghi, adattabili a chiunque… industriatevi a trovarne sempre di nuovi:vogliamo sentirci uniche. Non sono ammesse obiezzioni ridicole già sentite tipo “l’italiano non ha un numero infinito di parole”. Sic. Dov’è il problema? usate la fantasia e coniatene di nuove.
Regola numero due: almeno nelle prime fasi astenetevi dal fissare altre creature di genere femminile! Lo so, lo farete lo stesso, ma vi prego, almeno un pò di classe e discrezione nel farlo! Detestiamo doverci tenere in borsa strofinacci per asciugare la bava che lasciate
per strada. Uniche eccezioni ammesse: guardare per poi criticare le
altre esaltando le nostre meravigliose caratteristiche in confronto.
Una volta mi è stato detto “non posso dire che questa gonna non ti
stringe, se lo fa, sarebbe mentirti”. Santo cielo vi devo proprio
spiegare tutto? Mentite! In questi casi mentite sempre!
Regola numero tre: Siate interessanti, colti, seducenti! Non puntate sulle solite scontate dimostrazioni di ciò che avete, fateci un favore, investite su quello che siete, pagherà di più.
Non sottovalutate il fatto che per la maggior parte delle donne l’erotismo è basato sull’attrazione mentale, è quindi meno primitivo di quello maschile.
Organizzate una cena, preferibilmente prima di un temporale, con elettricità nell’aria, predisponete candele ed un buon bicchiere di vino, il tutto con sottofondo tipo Adagio di Albinoni e condito da ottima conversazione. Cadremo ai vostri piedi.
Ok andate, sperimentate e poi fatemi sapere.
Ci sono nuvole da temporale in arrivo.
Ah e per aiutare l’erotismo… Un buon bicchiere di Primitivo di Manduria sicuramente aiuta!

One Comment

  1. Magari l’Adagio di Albinoni suonato dai Doors.
    Però a mio parere il mentire sempre risulta controproducente. Io mi innamoro di chi sa dirmi in faccia la verità anche quando meno sarebbe il momento.

Comments are closed.

Scroll Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: