Salta al contenuto

FarOVale Blog Post

Signorina dove sei?

Da una telefona di poco fa è emerso che la Signorina Spocchiosa è scomparsa. Ha preso il suo posto la Signorina Insicurezza. Da dove sia comparsa e soprattutto quando, non è chiaro. Certo, la definizione della stessa è conseguente a diversi anni di cambiamenti di vita. Tra la Signorina Spocchiosa…

Commenti

Gentilezza

Recentemente mi capita spesso di considerare il livello di gentilezza o la scontrosità di chi ho intorno. E’ un ragionamento immediato, noioso, lento e vecchio come un ascoltatore fisso di Radio Rai 3 la mattina, tra le 7.15 e le 8.00. Ho in testa una barra a scorrimento e focalizzo…

Commenti

Ce la posso fare

A chi fosse venuto il dubbio che tutto fosse sparito: non è così. E’ solo questione di tempo, di incompatibilità di file, di database poco aggiornati, di tantissima pazienza di chi mi sta intorno. 612 record che forse copierò a mano. Immagini perse. Menu da ricostruire a memoria. Categorie che…

Lascia un commento

Senza Freni

Ieri ho frenato troppo. Il cappellino bianco stava volando via e io per prenderlo al volo ho frenato, in discesa, forse con la mano sbagliata. La bicicletta ha inchiodato e io solo saltata oltre, sbattendo rovinosamente il mento, le mani, le braccia sull’asfalto. Le gambe hanno sbattuto sulla bicicletta e…

Lascia un commento

Trasloco

Così trasloco. Da Aruba, costoso e lentissimo con un servizio di assistenza datato, a TopHost. Cosa succederà? Passerà tutto indenne senza rompere neanche un piatto, senza scheggiare la mia tazza da sognatrice? Riuscirò a far ridipingere quella parete rossa che c’è dietro al televisore del soggiorno e far ricoprire il…

Lascia un commento

Non aspettare

Stasera vado a trovarla. Non la vedo da circa un anno. Spero che si riprenda presto. Le ho preso una pianta di rose bianche che andrò a ritirare stasera. Spero che la gradisca. Mi chiedevo se la troverò gonfia, come sempre, oppure dimagrita, se invece di quella mezza pillola di…

Lascia un commento

Sogni di incubi

Stanotte o stamattina ho sognato un uomo, un tizio, un collega di un tizio di cui ho scritto. E’ uno con l’aria da frontman, che potrebbe far la copia di Mark Hoppus dei Blink 182, stessi capelli, ma un po’ cicciottello, un po’ anni novanta ma non skate punk, semmai…

Lascia un commento

Programmare

Giugno è iniziato caldo e afoso. Piove e l’aria sa di tigli più degli altri anni perché gli alberi sotto alla strada sono finalmente cresciuti. Per chi è allergico non deve essere una grande notizia. Qualche giorno fa, una decina di giorni fa, ho incontrato un tizio. Avevamo un appuntamento…

Lascia un commento